Macron e Scholz hanno chiesto a Putin di rilasciare 2.500 combattenti dall'Azovstal

Il presidente francese Emmanuel Macron e il Cancelliere tedesco Olaf Scholz  ha chiesto oggi al russo Vladimir Putin di rilasciare 2.500 combattenti ucraini intrappolati nell'acciaieria Azovstal a Mariupol.

"Il presidente della repubblica e il cancelliere tedesco hanno chiesto il rilascio di circa 2.500 difensori dell'Azovstal, prigionieri di guerra delle forze russe", ha affermato la presidenza francese dopo un colloquio telefonico tra i tre leader.

Video del giorno