Macron ha invitato le forze russe a ritirarsi da Zaporozhye

Volodymyr Zelensky e Emanuel Macron
Volodymyr Zelensky ed Emmanuel Macron a Kiev, Ucraina / 16 giugno 2022 / Foto: EPA-EFE / LUDOVIC MARIN

Il capo dello stato francese Emmanuel Macron oggi ha avuto una conversazione telefonica con il suo collega ucraino Volodomir Zelenski. Durante questa conversazione, durata 1 ora e 20 minuti, ha chiesto il ritiro delle forze russe dalla centrale nucleare di Zaporozhye, ha riferito il corrispondente della MIA.

Emmanuel Macron ha anche sottolineato la sua "preoccupazione per la minaccia rappresentata dalle azioni delle forze armate russe per la sicurezza degli impianti nucleari ucraini".

Alla fine di luglio, diversi attacchi, di cui Mosca e Kiev si incolpano a vicenda, hanno attaccato questo impianto, che è sotto il controllo russo dall'inizio dell'invasione, situato a Energodar, nel distretto di Zaporozhye (regione), nel sud dell'Ucraina, temendo un disastro nucleare.

Video del giorno