Macron: Erdogan "rispetta la scelta sovrana" di Finlandia e Svezia

Emanuel Macron / Foto EPA-EFE / LUDOVIC MARIN /

Il presidente francese ha parlato al telefono con il suo omologo turco, che da diversi giorni rifiuta a Svezia e Finlandia di aderire alla NATO, e ha chiamato il suo omologo turco. Recep Tayyip Erdogan di "rispettare la scelta sovrana" di Finlandia e Svezia di aderire alla NATO e spera che venga trovata presto una "soluzione" per revocare il veto turco, riferisce MIA.

"Il Presidente della Repubblica ha sottolineato l'importanza di rispettare la scelta sovrana di questi due Paesi, che nasce dal processo democratico e che è nata come reazione all'evoluzione del loro ambiente di sicurezza", ha affermato l'Eliseo in una conversazione telefonica.

Ankara ha avvertito mercoledì che non avrebbe accettato l'adesione di Svezia e Finlandia senza aver ricevuto da loro "misure concrete" per quanto riguarda le sue preoccupazioni in materia di sicurezza, dopo aver ricevuto delegazioni di diplomatici dei due paesi.

La Turchia ha aperto una crisi nella NATO, di cui è membro, opponendosi all'espansione dell'organizzazione di questi due paesi, che hanno cercato di aderire all'Alleanza dopo l'invasione russa dell'Ucraina e hanno ricevuto il sostegno della stragrande maggioranza degli Stati membri.

Soprattutto la Finlandia, che condivide un confine terrestre di 1.300 chilometri con la Russia. La Turchia accusa i paesi nordici, in particolare la Svezia, che ha una vasta comunità di esiliati turchi, di ospitare militanti curdi del PKK, il Partito dei Lavoratori del Kurdistan, che considera un'organizzazione terroristica.

Ha anche condannato la presenza di sostenitori del predicatore Fethullah Gulen, che sospetta di aver orchestrato un tentativo di colpo di stato del luglio 2016.

Video del giorno