I cittadini macedoni potranno viaggiare con le loro vecchie carte d'identità in Bosnia ed Erzegovina

Valico di frontiera Tabanovce / Foto: "Sloboden Pechat" - Dragan Mitreski

Il viceministro aggiuntivo degli Interni Mitko Bojmacaliyev ha avuto questa mattina un colloquio telefonico con il ministro della Sicurezza della Bosnia ed Erzegovina Nenad Nesic, in merito all'approvazione della Bosnia ed Erzegovina per il viaggio dei cittadini della Macedonia con carta d'identità, il Ministero della Interni annunciati.

Bojmacaliyev e Nešić hanno parlato del fatto che i cittadini macedoni possono viaggiare in Bosnia ed Erzegovina con la carta d'identità con il vecchio nome, rispettando l'accordo tra il governo macedone e il Consiglio dei ministri della Bosnia ed Erzegovina sulle condizioni di viaggio dei cittadini dei due paesi. paesi, firmato nel 2018.

- In questa occasione Bojmacaliyev ha sottolineato l'importanza di costruire ponti con i paesi amici e ha affermato che questa opportunità rientra nel quadro della cooperazione rafforzata e del miglioramento delle relazioni tra la Repubblica della Macedonia del Nord e la Bosnia ed Erzegovina nel periodo passato, nonché fatto che la stessa pratica è già stata stabilita e con la Repubblica di Serbia, Albania e Kosovo dove l'ingresso è consentito con la carta d'identità con il vecchio nome del Paese. Allo stesso tempo Bojmacaliyev ha sottolineato che il Ministero degli Interni è pronto a fare tutto il necessario affinché i cittadini possano esercitare tutti i diritti garantiti dalla Costituzione e dalla legge, informa il Ministero degli Interni.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno