Tesoro musicale originale macedone presentato a Roma in onore dei Santi Cirillo e Metodio

Foto: Ministero della Cultura

Con il concerto dell'Orchestra da Camera dell'Istituzione Nazionale di Bitola e della solista Nada Talevska-Spasovska, nella sala "Baldini" di Roma, ieri sera, si è svolto il programma culturale nell'ambito della tradizionale manifestazione "Giornata dei Santi Cirillo e Metodio ", ha informato il Ministero della Cultura.

Il concerto dei nostri artisti, al quale hanno partecipato anche i membri della delegazione della Chiesa di Stato guidata dalla presidentessa Gordana Siljanovska-Davkova, è stato ricco di canzoni originali macedoni, un mix di canzoni della città vecchia su Bitola, canzoni bizantine e altre opere di il ricco tesoro musicale originale macedone.

Prima del concerto, i presenti in sala sono stati accolti dal Vice Ministro della Cultura Onur Ali che ha parlato del legame spirituale tra il Vaticano e il nostro Paese stabilito dalla missione degli educatori panslavi, i santi fratelli Cirillo e Metodio, che collegarono l’Oriente e l’Occidente con la loro opera e lasciarono un ricco patrimonio per l’umanità.

È scritto di Cirillo e Metodio che erano secoli in anticipo sui tempi. Pertanto, l'adempimento della loro missione dovrà essere degno, dignitoso e lungimirante. Non hanno creato una lettera, un alfabeto, una parola per le divisioni. Si sono donati per creare un bene universale. Non è un caso che il Vaticano li abbia dichiarati Patroni, Protettori dell'Europa e delle loro opere di valore civile, ha affermato il viceministro Ali.

Ha aggiunto che, nello spirito della missione dei santi fratelli Cirillo e Metodio, la Macedonia del Nord, attraverso la cultura e l'arte, il patrimonio culturale che possiede, le politiche che conduce per la tolleranza, il dialogo sulla diversità, lo sviluppo dell'interculturalità, creando le condizioni per l’europeizzazione del contesto culturale, è pronta ad affrontare le sfide della nuova era e si avvicina rapidamente all’Europa moderna.

 

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno