Lavrov: Anche se avviasse i negoziati con l’Ucraina, la Russia non prenderebbe pause nei combattimenti

Sergei Lavrov, ministro degli Affari esteri della Russia / Foto: EPA

La Russia non fermerà le operazioni militari in caso di proseguimento dei negoziati con l'Ucraina, ha dichiarato oggi il capo della diplomazia russa Sergej Lavrov in un'intervista a tre media russi.

Lavrov ha affermato che la Russia è sinceramente pronta ai negoziati, ma che non può negoziare con il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj, perché, come ha affermato, non porteranno da nessuna parte.

"Anche se abbiamo detto che siamo pronti per i negoziati, non interromperemo i combattimenti. A differenza dei negoziati svoltisi a Istanbul, questa volta i combattimenti devono continuare. Inoltre, la realtà oggi sul campo è completamente diversa, drasticamente diversa da allora, di questo bisogna tener conto", ha sottolineato il ministro.

Secondo lui non si tratta solo della situazione sul terreno, ma anche dei cambiamenti nella Costituzione russa, perché ora nella composizione della Federazione Russa ci sono nuove regioni.

- Siamo pienamente convinti che sia necessario continuare l'operazione militare speciale, ha detto Lavrov.

Era fermamente convinto che la Russia non si fidasse della leadership ucraina.

Il capo della diplomazia russa ha dichiarato che la Russia è informata che sul territorio dell'Ucraina si trovano istruttori francesi insieme a rappresentanti di altri servizi speciali dei paesi europei.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno