Kovachevski: Stiamo investendo in infrastrutture stradali moderne per lo sviluppo economico complessivo

 Il primo ministro Dimitar Kovachevski, insieme al ministro dei Trasporti e delle comunicazioni Blagoj Bochvarski e al direttore dell'Impresa pubblica per le strade statali, Eyup Rustemi, ha ispezionato oggi il tratto Krupište - Kočani, che rappresenta la seconda fase della costruzione del nuovo Shtip - Superstrada Kočani.

Il primo ministro Kovacevski ha sottolineato che i lavori di costruzione stanno procedendo con dinamiche soddisfacenti per questo periodo dell'anno, e fino a questo momento abbiamo il 96% di completamento.

- Con la costruzione della superstrada è possibile un collegamento veloce e moderno tra Shtip e Kočani, che accelererà e faciliterà il viaggio per i cittadini di questa regione, ridurrà i chilometri di strada e la durata del viaggio, ma soprattutto importante, aumenterà la sicurezza nel traffico. La costruzione di moderne infrastrutture stradali nel Paese è una delle priorità di questo Governo. Come negli anni passati. Sia durante la pandemia che ora nelle condizioni della più grande crisi economica ed energetica mondiale, è stato svolto un intenso lavoro di costruzione e ricostruzione dei principali tratti stradali del Paese. Il ritmo e la dinamica continuano, ha detto Kovacevski.

Ha aggiunto che i risultati del lavoro sono stati particolarmente visibili nella parte orientale del Paese.

- Non c'è quasi nessun collegamento stradale che non sia stato riabilitato in questa regione. Le moderne infrastrutture stradali sono importanti per i cittadini e le imprese, ma anche per i nuovi investitori. Nuovi investimenti significano anche posti di lavoro nuovi e meglio pagati, e perché ciò avvenga, strade di qualità sono uno dei prerequisiti. Ecco perché la costruzione di strade è una priorità strategica per la quale rimaniamo pienamente impegnati. Negli ultimi cinque anni, il governo ha costruito strade per una lunghezza di circa 1.300 chilometri, il doppio rispetto al decennio precedente, quando ne furono costruiti solo circa 650 chilometri, ha affermato Kovacevski.

Il ministro Bochvarski ha stimato che con la costruzione della superstrada per Kočani si sta alzando il tenore di vita di oltre 170 abitanti della regione orientale, perché, come ha detto, si stanno creando condizioni favorevoli per lo sviluppo e il collegamento regionale.

- La costruzione di strade è una priorità strategica per la quale rimaniamo pienamente impegnati per il bene di uno sviluppo economico accelerato dell'intero paese, in condizioni in cui il mondo è in una grave crisi economica. Ma anche in tali condizioni, siamo riusciti a spostare con forza i progetti di capitale e garantire la continuità, ha affermato Bochvarski.

Il direttore di JPDP, Rustemi ha sottolineato che la superstrada è di alta qualità costruttiva.

- La larghezza della strada è di 11,4 metri, ci saranno quattro corsie, vale a dire due carreggiate di 3,5 metri ciascuna e due corsie di arresto di 2 metri ciascuna, oltre a due corsie di bordo di 0,20 metri ciascuna. La velocità massima di movimento sulla superstrada tra Shtip e Kočani sarà di 110 chilometri all'ora. L'appaltatore dei lavori di costruzione è "Sinohydro" della Repubblica di Cina, e la supervisione è "Patinvest Engineering" AD Sofia, Repubblica di Bulgaria. Al momento si sta installando la segnaletica, l'illuminazione agli incroci, una recinzione elastica di rimbalzo e si stanno pavimentando gli ultimi 700 metri, ha detto Rustemi.с

Video del giorno