Kovacevski: Portiamo una soluzione legale che consentirà ai cittadini di installare impianti fotovoltaici sui tetti

Foto: YouTube / stampa schermo
Il governo informa sulle nuove soluzioni legali nel settore energetico. Vi trasmettiamo l'annuncio per intero:
Per quanto riguarda i cittadini quando possono installare sui loro tetti, direi che quando le condizioni sono agevolate e le procedure per l'installazione di centrali fotovoltaiche sui tetti dei cittadini, si sta già preparando una soluzione giuridica. Lo ha affermato il primo ministro Dimitar Kovacevski rispondendo a una domanda di un giornalista sui cambiamenti legali nell'energia.
"Dovrebbe in primo luogo facilitare le procedure di costruzione per la costruzione di una centrale elettrica e quella soluzione legale sarà trovata davanti ai parlamentari durante il prossimo trimestre", ha affermato Kovacevski.
Il Presidente del Consiglio ha sottolineato che le regole di connessione, che sono anche di competenza del Ministero dell'Economia e sono in fase di elaborazione, che fornirà energia elettrica anziché essere rilevata dal distributore di energia elettrica e il terzo Ministero delle Finanze è già operativo sullo statuto, atto al fine di introdurre la categoria del rappresentante fiscale, che agevolerà il distributore di energia elettrica a poter subentrare ed emettere fattura al nucleo familiare non contribuente.
Inoltre, è stata avviata ad Oslomej la prima centrale fotovoltaica da 10 megawatt e sono già praticamente in preparazione i progetti per avviare la realizzazione di altre due centrali fotovoltaiche da 50 megawatt e un'altra da 10 megawatt che sarà di proprietà di AD ESM, e gli altri due da 50 megawatt saranno destinati ad investitori privati, uno dalla Bulgaria, l'altro dalla Turchia, che li realizzeranno sulla base di un partenariato pubblico-privato sui vecchi siti di Oslomej.
Le centrali fotovoltaiche sono già in costruzione all'asta, di maggiore capacità, perché negli ultimi anni sono stati selezionati investitori che investono fondi propri.
Con queste tre soluzioni, oltre che aumentando la capacità esistente da 4 kilowatt a 6 kilowatt come proposto e raddoppiando la capacità per le aziende che vogliono mettere sui loro tetti, la procedura sarà facilitata, ovvero avremo una procedura che essere identici alla procedura e alle procedure nei paesi dell'Europa occidentale dove la maggior parte di noi ha avuto l'opportunità di vedere che le centrali fotovoltaiche sono installate nella maggior parte dei tetti.
Dipartimento per le pubbliche relazioni 
Video del giorno