Kovachevski: Condanno fermamente gli attacchi alla polizia

Dimitar Kovacevski
Dimitar Kovacevski / 30 giugno 2022 / Foto: EPA-EFE/GEORGI LICOVSKI

Il Primo Ministro della Repubblica della Macedonia del Nord Dimitar Kovacevski ha condannato gli attacchi alla polizia, rilevando che sebbene le proteste siano un diritto democratico, la violenza non può essere giustificata da nulla.

"Quello che è successo ieri sera davanti al Parlamento non è il vero volto della Repubblica europea della Macedonia del Nord, Paese membro della Nato. Le proteste sono un diritto democratico di ogni cittadino, ma la violenza non può essere giustificata da nulla", afferma.

"Condanno fermamente l'attacco alla polizia, che ieri sera era all'altezza del suo compito, proteggendo professionalmente i cittadini e le istituzioni statali", afferma Kovacevski.

La violenza e l'odio non sono, e non possono essere, la soluzione a nessun problema. Dirò agli incendiari delle proteste: non manipolare e abusare dei giovani per soddisfare i tuoi appetiti politici. Il tuo scenario di ieri sera ha provocato il ferimento di oltre 40 agenti di polizia e l'arresto di oltre una dozzina. Il 27 aprile non accadrà più", afferma lo status di Facebook del primo ministro Kovacevski.

Video del giorno