Il Kosovo ha introdotto nuove sanzioni contro la Russia

Le bandiere del Kosovo e della Russia
Le bandiere del Kosovo e della Russia / Foto: EPA-EFE/PETRIT PRENAJ/ANDREJ CUKIC

Il governo del Kosovo ha deciso oggi di introdurre nuove sanzioni contro la Russia, a causa dell'aggressione di quel paese contro l'Ucraina, ha riferito il corrispondente del MIA da Pristina.

Il Vice Primo Ministro e Ministro degli Affari Esteri del Kosovo, illustrando la proposta per le nuove misure nella sessione di governo tenutasi questo pomeriggio, Donika Grvala ha affermato che in questo modo il Kosovo contribuirà "al proseguimento della stretta cooperazione con gli Stati Uniti d'America e l'Unione Europea".

Le nuove sanzioni, informa il capo della diplomazia del Kosovo, includono "la limitazione delle esportazioni di beni e tecnologie a duplice uso, nonché beni e tecnologie che possono servire a migliorare tecnologicamente il sistema di difesa e sicurezza russo".

"Le sanzioni vietano nuovi investimenti nel settore energetico russo... tutte le transazioni con alcune società statali russe, che ora sono oggetto di restrizioni al rifinanziamento, sono limitate e vengono inoltre adottate misure che vietano l'offerta di servizi di valutazione del credito, " ha informato. Grwala.

Fonte: MIA

Video del giorno