Venerdì la Commissione per le elezioni e le nomine proporrà i candidati per la nuova composizione del DKSK

кск
SCPC / Archivio fotografico

Venerdì XNUMX dicembre la Commissione parlamentare per le elezioni e le nomine selezionerà sette candidati per i futuri membri della Commissione statale per la prevenzione della corruzione, che saranno poi proposti al Parlamento per una dichiarazione.

In classifica: l'elenco con i punti ottenuti, che sono già stati pubblicati sul sito web del Parlamento, la dipendente dell'Ufficio statale di revisione contabile (SAO) Tatjana Dimitrovska ha il punteggio più alto - 76 punti, al secondo posto c'è il giudice del Tribunale di Sofia Spasova Medarska - 75,86, due ex consiglieri del SCSC, Biljana Karakashova Shulev – 74,28 e Besnik Dzemailji – 74,14, i revisori dei conti Zoran Bogoevski – 73,57, Cveta Ristovska – 70,57 e Demiri Servet – 67,28, gli avvocati Vladimir Klekovski – 65,57 e Susana Joshevska -Anastasovska- 65,43 e al decimo posto il giornalista Dout Douty con 64,14 punti conquistati.

L'ex membro della SEC ed ex deputato Boris Kondarko è al 40° posto con 25 punti, il giudice del Tribunale penale di base Slavica Andreevska è al 34,28° posto con 33 punti, l'ex giudice Tatjana Mihajlova è al 37° posto con 29 punti. .posto e Maya Malakhova con 27,57 punti è al 37° posto...

Secondo la Legge sulla prevenzione della corruzione e del conflitto di interessi, la Commissione di selezione presenta la graduatoria dei candidati stabilita secondo i criteri stabiliti alla Commissione per le elezioni e le nomine, che entro due giorni propone alla legislatura i migliori candidati classificati un elenco unico di proposte per il presidente e i membri della Commissione di Stato, con una motivazione per ciascuno dei candidati proposti.

Qualora il Comitato Elezioni e Nomine non determini la lista entro il termine stabilito, l'Assemblea discute e vota individualmente per ciascuno dei candidati che risultano in possesso dei requisiti secondo la graduatoria stilata dalla Commissione giudicatrice. Se l'Assemblea non elegge il Presidente e i membri della Commissione di Stato, la procedura elettorale si ripete integralmente bandendo immediatamente, e comunque entro dieci giorni, un concorso.

Nella procedura per l’elezione del presidente e dei membri della Commissione statale si tiene conto del principio di rappresentanza adeguata ed equa e del principio della pari rappresentanza di genere.

I candidati alla presidenza o al membro della Commissione statale che ritengono che siano state violate le disposizioni legali nella procedura di elezione del presidente o del membro della Commissione statale hanno il diritto di intentare un'azione legale presso il tribunale amministrativo. Il procedimento davanti al Tribunale amministrativo è urgente.

Il mandato degli attuali membri della Commissione, Biljana Ivanovska, Vladimir Georgiev, Sofka Pejovska Dojčinovska, Katica Nikolovska, Nuri Bajrami, Goran Trpenoski e Semsi Salai, scadrà il 7 febbraio 2024 e secondo la legge non hanno diritto per la rielezione o la proroga del loro mandato fino all'elezione di una nuova Commissione, per la rielezione o la proroga del loro mandato fino all'elezione della nuova Commissione. La nuova commissione dovrebbe iniziare a funzionare l’8 febbraio 2024.

Il 41, 23 e 24 novembre tutti i 25 candidati registrati sono stati interrogati dalla commissione di selezione composta dai deputati del governo Fanica Nikolovska e Berat Aidari e dell'opposizione Eli Panova e Kastriot Redzepi, nonché da Jovan Andonovski in qualità di rappresentante del Difensore civico e rappresentanti del Consiglio per la cooperazione tra le organizzazioni non governative e il governo Snezhana Kamilovska Trpovska e Nikola Dodov.

Può essere eletto presidente una persona che è cittadina della Macedonia del Nord e vive nel paese, che è capace di fare affari, che ha un'istruzione superiore nel campo delle scienze giuridiche o nel campo delle scienze politiche, della comunicazione o economiche. del DCSK. Oltre all'istruzione superiore, sono richiesti almeno dieci anni di esperienza lavorativa dopo la laurea. Allo stesso tempo, otto anni di esperienza lavorativa dovrebbero riguardare i settori dell’individuazione o della prevenzione della corruzione, dello Stato di diritto o del buon governo.

I candidati all’adesione dovrebbero avere sei anni di esperienza in settori legati all’individuazione della corruzione. Sia il presidente che i membri del DKSK non avrebbero dovuto essere membri dell'Assemblea, né del governo, né donatori o funzionari di un partito politico.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno