Chi è Vuk Borilović, il pluriomicida di Cetinje?

Foto: Vuk Borilović (34), la persona che ha sparato a 11 persone a Cetinje

Nella storia recente del Montenegro ci sono stati diversi omicidi di massa in cui sono state uccise intere famiglie, ma mai come ieri a Cetinje. Nella sparatoria di ieri, un totale di 11 persone sono morte, inclusi due bambini, e sei persone sono rimaste ferite, ha confermato il dipartimento di polizia, riferisce RTCG.

Secondo i media di oggi, la sparatoria in Montenegro è iniziata ieri intorno alle 16:XNUMX, vicino al governo, il trentaquattrenne Vuk Borilović di Cetinje, dopo una breve discussione con lo zio, ha iniziato a sparare. Dopo la sparatoria in cui ha ferito a morte diverse persone, Borilović è stato ucciso dopo qualche tempo dal suo concittadino, ha affermato il procuratore competente della Procura di Podgorica.

In precedenza, i media hanno riferito che Borilovic è stato ucciso dalla polizia. Nella sparatoria è rimasto ferito anche un poliziotto che è stato colpito alla testa.

FOTO: Printskirn -dan.co.me

Si apprende che la tragedia è stata preceduta da un conflitto familiare. I social network, invece, affermano che si è trattato di adulterio, dopo di che l'aggressore ha sparato a caso ai passanti per strada. La gente del posto e i bambini che vivevano nelle immediate vicinanze della casa dell'ormai defunto Borilović sono stati uccisi.

Nell'ospedale di Cetinje, i media informano che due persone sono ancora ricoverate in ospedale, mentre quattro feriti dalla sparatoria di ieri sono stati trasferiti al Centro clinico di Podgorica.

Il centro di emergenza del KCCG ha detto a TVCG che un uomo è stato ricoverato con gravi ferite alla testa e al torace. Finora, tre pazienti di quanto riferito ieri dai media hanno dovuto essere trasferiti d'urgenza in sala operatoria e le loro ferite erano piuttosto gravi.

Il direttore del Centro clinico del Montenegro, Ljiljana Radulovic La cena ha detto ai media che dopo la tragedia di Cetinje, quattro persone ferite sono state ricoverate in quella struttura, tre delle quali sono in pericolo di vita.

Altrimenti, chi conosce Vuk Borilović si dice molto sorpreso da quello che ha fatto. Dicono che in precedenza avesse lavorato come cameriere nel Parco Nazionale di Lovcen, che fosse un vicino pacifico, senza conflitti con la polizia o la gente del posto. Era un cacciatore, dove ieri ha sparato alle persone con una carabina da caccia. Aveva molte armi in casa, hanno aggiunto i media nei loro rapporti.

Vuk Borilović è nato il 21 novembre 1988 a Cetinje. Ha terminato la scuola primaria a Cetinje e la scuola secondaria in ingegneria navale a Belgrado. Era sposato e padre di tre figli.

In occasione della tragedia senza precedenti di Cetinje, il governo ha dichiarato tre giorni di lutto in Montenegro a partire da oggi.

La polizia montenegrina ha annunciato i dettagli del tragico evento di Cetinje

Video del giorno