Secchi della pericolosa "sibutramina" sono arrivati ​​in Macedonia dall'India: dovevano essere mescolati nei tè dimagranti?!

Illustrazione della sibutramina / Collage fotografico di SP

Un'azienda non affermata, che prima non aveva mai importato un solo prodotto in Macedonia, è caduta nelle mani dell'Amministrazione delle dogane. All'aeroporto di Skopje i doganieri hanno impedito l'ingresso di 1.700 chilogrammi di medicinali di soli due tipi: Viagra e Sibutramina.

"Sloboden Pechat" ha appreso che i proprietari dell'azienda, che è stata il primo importatore, sono cittadini turchi. Il costo stimato della "sibutramina" è di $ 100 al chilogrammo. I medicinali non sono stati registrati presso l'Agenzia per gli alimenti e i medicinali (MALMED), perché ciò non sarebbe possibile: la "sibutramina" è vietata nei medicinali nell'Unione europea dal 2010.

La sibutramina è un soppressore dell'appetito che fino al 2010 veniva prescritto per combattere l'obesità, ma dopo che si è scoperto che era collegato a malattie cardiovascolari e attacchi di cuore è stato ritirato dal mercato 14 anni fa in molte parti del mondo, tra cui Australia, Canada, Cina , Paesi dell'UE, Hong Kong, India, Messico, Nuova Zelanda, Filippine, Tailandia, Regno Unito e Stati Uniti.

Tuttavia, nonostante ciò, la sostanza rimane presente sul mercato e, nel caso specifico, quando la dogana macedone ha sequestrato secchi di "sibutramina" all'aeroporto di Skopje, l'importazione proveniva proprio dall'India, paese che ha vietato questo medicinale. La spedizione di 1.700 chilogrammi conteneva anche il "Viagra", che in Macedonia è soggetto a vendita controllata.

L'azienda importatrice con dirigenti dalla Turchia non aveva il permesso per la vendita all'ingrosso di dispositivi medici, cioè non è iscritta nel registro delle persone giuridiche per svolgere questo tipo di attività, riferisce l'Amministrazione delle dogane. 

 

La sibutramina non è una novità in Macedonia, ma la quantità di 1.700 chilogrammi apre nuovi orizzonti su quanto possa essere grande l'abuso di questa sostanza come "materia prima". Nel tribunale penale di Skopje, una società macedone è stata assolta, dopo che il giocatore di pallamano Goran Kuzmanovski li ha denunciati perché risultato positivo alla sostanza "sibutramina", che gli ha distrutto la carriera, dopo aver consumato pillole comprate in farmacia e dichiarate naturali. Le pillole provenivano dalla Cina.

Tuttavia, l’ultimo sequestro ha lasciato molte domande senza risposta, soprattutto perché le foto rilasciate dalla dogana mostrano che la sostanza è entrata nel Paese non sotto forma di medicinale confezionato, ma sotto forma di sostanza in polvere in secchi. Si ipotizza che sia possibile che ciò segnali che la sostanza in polvere potrebbe poi essere mescolata con altri prodotti per produrre pillole dimagranti, tè dietetici o altri preparati di quella categoria.

Il sistema di allarme alimentare rapido della Commissione europea dispone di un database dove vengono visualizzati in tempo reale tutti i prodotti presenti sul territorio dell'UE, che contengono "sibutramina", rilevata come sostanza illegale nei prodotti pubblicizzati come "preparati naturali, pillole o tè". Tuttavia, la loro azione nel processo di perdita di peso non era né naturale né indotta dalla natura, bensì indotta dalla sibutramina. L'elenco è pieno di preparati che sono entrati nei valichi di frontiera europei, provenienti principalmente dalla Turchia e dalla Cina, per finire nei depositi sotto chiave perché non ne è consentita la commercializzazione.

Nel 2018, la Food and Drug Administration statunitense ha trovato la “sibutramina” in più di 700 integratori alimentari falsamente pubblicizzati come “naturali”, “tradizionali” o “a base di erbe”.

I paesi europei effettuano controlli più severi sugli integratori per la perdita di peso e per migliorare la salute rispetto alla Macedonia, dove i controlli su questi integratori sono assenti. Ad esempio, l’Agenzia danese per i medicinali analizza continuamente i prodotti sospettati di contenere principi attivi che non sono elencati sulla confezione. La loro "conquista" del mercato è enorme e viene pubblicata con foto di integratori illegali contenenti sibutramina sul loro sito web affinché il pubblico sia ben informato.

Informiamo su un numero enorme di prodotti dimagranti illegali. Tutti contengono la sostanza medica attiva sibutramina, che non è elencata come ingrediente sulla confezione stessa dell'integratore. Questi prodotti vengono spesso venduti online, possono essere pericolosi da utilizzare e quindi vi avvisiamo di non utilizzarli. La sibutramina era stata precedentemente approvata per il trattamento dell'obesità, ma a causa dell'elevato numero di effetti collaterali gravi, tutti i farmaci a base di sibutramina approvati sono stati ritirati dal mercato nel 2010. È possibile che sul mercato siano presenti altri ingredienti dimagranti pericolosi per la salute e non riportati nelle dichiarazioni degli ingredienti sulle confezioni, avverte l'Agenzia danese per i medicinali e incoraggia i danesi a vedere le foto di capsule dietetiche, tè, polveri, ecc. illegali. 

Il caso dei secchi di sibutramina e delle confezioni di Viagra sequestrati all'aeroporto di Skopje è stato preso in carico dall'Ufficio investigativo del Dipartimento di controllo e investigazione e contro la persona giuridica verrà presentata un'accusa penale alla Procura di base.

 

 

 

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno