Kozias: Abbiamo promesso l'ingresso della Macedonia del Nord nell'UE, abbiamo l'obbligo di mantenerlo

L'ex Ministro degli Affari Esteri della Grecia, Nikos Kozias, alla Conferenza Internazionale per la Pace e lo Sviluppo Sostenibile tenutasi ad Atene in occasione del sesto anniversario della firma dell'Accordo di Prespa, ha parlato del raggiungimento dell'Accordo di Prespa e della sua futura attuazione , sottolineando che l'accordo ha portato all'adesione alla NATO e avrebbe dovuto garantire l'adesione della Macedonia all'UE.

"Abbiamo promesso l'ingresso della Macedonia del Nord nell'UE e abbiamo l'obbligo di mantenerlo". Era stato promesso l'ingresso nell'UE della Macedonia del Nord. E cosa ha fatto l’UE? Prima il veto francese, per cambiare metodologia, poi è arrivato quello della Bulgaria. Cosa dovremmo fare adesso? Dovremmo dire alla Bulgaria che non ti faremo mai entrare nell’area Schengen finché non toglierai il veto sulla Macedonia del Nord? Questo è un buon suggerimento e dovrebbe essere preso in considerazione. Ma è così? Dovremmo concentrarci sui litigi invece che sul progresso comune?" ha detto Kozias durante la tavola rotonda.

Kozias ha fatto riferimento all'attuazione dell'Accordo di Prespa paragonandolo ad un bambino.

"L'accordo è come un bambino di cui tutti sorridono e si rallegrano, ma non abbiamo fatto abbastanza per proteggerlo e farlo crescere", ha detto Kozias, che ha fatto riferimento anche alle azioni del nuovo presidente macedone, sottolineando che lei come individuo ha il diritto di chiamarlo Stato di Macedonia, ma come istituzione ha l’obbligo di rispettare l’Accordo e, se non gli piace, può presentare reclamo.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno