Il cambiamento climatico ha causato perdite record all'agricoltura spagnola

Foto: WLADIMIR BULGAR / Sciencephoto / Profimedia

I disastri climatici hanno causato gravi danni all'agricoltura spagnola, che probabilmente raggiungeranno un livello record durante l'anno, ha affermato oggi la portavoce del governo spagnolo. Isabel Rodriguez.

Nel periodo gennaio-ottobre i danni ammontano a 684 milioni di euro, ha detto la portavoce Rodriguez.

Con i disastri naturali come le inondazioni causate dalle forti piogge sulla costa mediterranea nelle ultime settimane, l'importo finale dei danni nel 2022 dovrebbe superare l'importo dello scorso anno di oltre 720 milioni di euro, ha aggiunto Rodriguez.

In primavera i frutteti erano devastati dalle gelate tardive e in estate i raccolti erano danneggiati dalla siccità.

A proposito, è stato introdotto in Catalogna restrizioni sul consumo di acqua a causa dei mesi di siccità, e colpiranno 6,7 milioni di persone o l'80% della popolazione in quella regione.

Le misure includeranno l'interruzione dell'acqua per l'irrigazione delle colture agricole e dell'industria.

Gli abitanti delle città non potranno usare acqua potabile per lavare l'esterno di case o automobili o per riempire le piscine.

La siccità in Catalogna taglierà le fontane, i contadini rimarranno senza acqua a sufficienza per l'irrigazione

Video del giorno