Klitschko critica Zelenski: Toj paga gli errori commessi

Vitali Klitschko / Foto: Screenshot

Il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko, ha attaccato il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj in un'intervista ai media svizzeri "20 Minuten", oggi molto popolare in Russia e Ucraina, ha riferito la DPA.

"La gente si chiede perché non eravamo meglio preparati per questa guerra, perché Zelenskiy ha negato fino alla fine che ciò sarebbe accaduto", ha detto Klitschko in un'intervista trasmessa ieri.

"C'erano troppe informazioni che non corrispondevano alla realtà", ha detto il 52enne ex campione mondiale di boxe, accusando il presidente ucraino di "errori".

Ha chiesto onestà riguardo alla reale situazione in Ucraina dopo l'invasione russa. "Zelenski sta pagando per gli errori commessi", ha detto Klitschko.

"Naturalmente possiamo mentire euforicamente al nostro popolo e ai nostri partner, ma non si può farlo per sempre", ha detto, offrendo un chiaro sostegno al capo di stato maggiore ucraino, il generale Valery Zaluzhny, che un mese fa aveva attirato critiche quando aveva affermato che la guerra era arrivata a una situazione di stallo.

- Ha detto la verità, ha detto Klitschko nell'intervista. "A volte le persone non vogliono sentire la verità, ma alla fine è lui il responsabile. Ha spiegato e giustificato quale fosse la situazione attuale.

Klitschko si è espresso contro il gioco politico che si gioca in Ucraina. "Non dovrebbe esserci un conflitto interno in un Paese che lotta per la propria esistenza, e per questo motivo si è rifiutato di parlare dei suoi piani personali e ha espresso il suo sostegno a Zelenskyj", ha detto.

"Il presidente ha un incarico importante oggi e noi dovremmo sostenerlo fino alla fine della guerra. Ma quando la guerra finirà, ogni politico dovrà rispondere dei suoi successi e dei suoi errori", ha detto Klitschko.

Nell'intervista, Klitschko ha ringraziato la Germania per la fornitura di sistemi antiaerei, ma ha criticato il suo rifiuto di fornire missili da crociera Taurus a lungo raggio.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno