In che modo l’ascesa della destra in Europa influenzerà la soluzione della questione del Kosovo?

La mappa politica dell’Europa ha subito un’accelerazione се si sposta a destra, in un certo numero di paesi dell’UE, i partiti con il prefisso “conservatore” e “nazionalista” ottengono се ottengono risultati sempre migliori alle elezioni, formano perfino governi, e recentemente è stata annunciata la possibilità di un loro consolidamento e di una partecipazione congiunta alle elezioni per il Parlamento europeo, che dovrebbero се che si terrà nel giugno prossimo anno.

Poiché la maggior parte di questi partiti sostiene una posizione critica nei confronti della politica della comunità internazionale sulla questione del Kosovo, e alcuni addirittura chiedono che i loro paesi d'origine ritirino le loro decisioni di riconoscere l'indipendenza del Kosovo, се sorge la domanda se e come L’ascesa della destra influenzerà la soluzione della questione del Kosovo e il dialogo tra Belgrado e Pristina?

Gli interlocutori del portale "Kosovo in linea" lo credono, indipendentemente dal fatto che la maggior parte dei partiti europei di destra nutrono riserve sul Kosovo come stato indipendente e simpatizzare con la Serbia e i serbi, piccoli се le possibilità di una svolta più radicale nella politica dell’Occidente e dei singoli paesi nei confronti di Pristina. Tuttavia, sottolineano, ciò su cui Belgrado e i serbi del Kosovo possono contare è che con il rafforzamento dei partiti di destra si verificherà un "ammorbidimento della politica" nei confronti del Kosovo, cioè un una maggiore comprensione della politica e degli interessi della Serbia nei forum internazionali e nelle istituzioni europee.

Negli ultimi anni e mesi, i partiti di estrema destra hanno preso il potere in Italia, hanno esteso il loro governo in Ungheria, hanno ottenuto un ruolo di coalizione in Finlandia, sono diventati partner di fatto del governo in Svezia, sono entrati nel parlamento in Grecia e hanno ottenuto risultati incredibili nelle elezioni in Paesi Bassi. ed elezioni regionali in Austria e Germania.

Partiti di destra, come Vince l’alternativa per la Germania (AfD) o il Partito della Libertà austriaco се maggiore sostegno da parte dei cittadini nei loro paesi. È simile in Francia, dove c’è il Fronte Nazionale се si rafforza e nelle recenti elezioni in Spagna il Partito popolare di centrodestra ha ottenuto il maggior numero di voti.

Particolarmente interessante è la situazione della Germania, che è uno dei più importanti sostenitori di Pristina. La politica estera del paese è ora guidata dai "verdi", che esercitano apertamente pressioni per un Kosovo indipendente. D’altra parte, nel marzo di quest’anno, l’AfD ha presentato al Bundestag di Berlino una richiesta di revoca del riconoscimento del Kosovo, perché, come quello che hanno affermato, "quello stato falso - ha fallito". Hanno sottolineato che il Kosovo è stato separato dopo l'aggressione illegale della NATO contro la RFJ e che "malgrado la dichiarazione unilaterale di indipendenza nel 2008 anno senza referendum, pur tollerando l’espulsione di centinaia di migliaia di serbi, ebrei e altri non albanesi e mancanza di rispetto per volontà della minoranza serba del nord, il Kosovo non solo è il più povero dei Balcani occidentali, ma è già il secondo “Stato” più povero d’Europa, dopo la Moldavia.

I partiti di destra vogliono espandere la loro influenza oltre i confini dei loro stati d’origine e portarla al livello dell’intera UE, così il leader della Lega italiana e Vice Primo Ministro Matteo Salvini, nel governo di destra di Giorgio Maloney, ha riunito qualche giorno fa a Firenze i partiti europei affini per discutere се concordare una partecipazione congiunta alle elezioni del Parlamento europeo del prossimo giugno anno.

Le attuali previsioni per le elezioni europee suggeriscono che i partiti di questo gruppo otterranno guadagni significativi e diventeranno la quarta forza, e in caso di grandi sorprese, forse la terza più grande nell'UE, dopo il Partito popolare europeo di centro-destra (PPE).

Petar Ěurcic dell'Istituto per gli studi europei non la pensa così се ci sono grandi probabilità che il rafforzamento della destra in alcuni paesi europei e il loro raduno prima delle elezioni per il Parlamento europeo influenzino in modo significativo la soluzione della questione del Kosovo, ma questi partiti, avendo considerazione la loro identità cristiana e il rispetto per la Serbia e il popolo serbo dimostreranno una maggiore comprensione dei serbi e del patrimonio culturale serbo in Kosovo.

"Ovunque la destra abbia vinto finora, e sto parlando dei paesi che hanno riconosciuto l'indipendenza del Kosovo, ciò non ha fatto molto per cambiare la posizione di quei paesi sulle questioni importanti, indipendentemente dal fatto che quei partiti abbiano più o meno simpatia per la situazione del Kosovo". Eredità cristiana o un atteggiamento critico nei confronti del patto NATO. Penso che i paesi che hanno riconosciuto l’indipendenza unilaterale del Kosovo non cambieranno la loro posizione, ma possiamo dire che alcuni di questi partiti, soprattutto quelli che hanno considerazione la loro identità cristiana, hanno mostrato rispetto per la Serbia e i serbi e hanno rispettato le circostanze се molto difficile, soprattutto con la costante pressione che il governo del primo ministro kosovaro Albin Kurti esercita sulla comunità serba in Kosovo, penso che i partiti di destra possano mostrare maggiore comprensione, soprattutto nei confronti del patrimonio culturale serbo del Kosovo", afferma Ěurcic sul Kosovo in linea.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno