Un ministro israeliano ha invitato Netanyahu a rompere l'accordo di cessate il fuoco

Il controverso nuovo ministro Itamar Ben Gvir - foto EPA, Abir Sultan

Il ministro israeliano della Pubblica Sicurezza Itamar Ben Gvir ha esortato oggi il primo ministro Benjamin Netanyahu a non rispettare il cessate il fuoco mentre Hamas palestinese ha lanciato tre "ordigni esplosivi" contro i soldati israeliani di stanza nella parte settentrionale della Striscia di Gaza.

Ben Gvir ha invitato Netanyahu a ordinare all'esercito di "schiacciare con la forza Hamas", ha riferito Beta, citando The Times of Israel.

"Non possiamo aspettare che uccidano i nostri combattenti", ha scritto Ben Gvir in una nota.

L'annuncio delle Forze di difesa israeliane (IDF) sull'attacco ai soldati israeliani è la prima informazione sulla violazione dell'accordo di cessate il fuoco di quattro giorni, che lunedì è stato prorogato di due giorni.

Tuttavia, secondo gli analisti, è improbabile che Israele violi l'accordo, riferisce The Times of Israel.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno