La Guardia Rivoluzionaria iraniana ha arrestato diplomatici stranieri

Foto: Profimedia

Le guardie rivoluzionarie iraniane hanno arrestato diplomatici stranieri con l'accusa di spionaggio, hanno riferito l'agenzia di stampa iraniana Fars e la televisione di stato.

Il servizio di intelligence delle Guardie Rivoluzionarie ha identificato e arrestato diplomatici di ambasciate straniere che stavano spiando in Iran, ha riferito Fars.

Mentre secondo la televisione di stato iraniana, uno degli arrestati è un britannico, poi espulso dal Paese.

Secondo quanto riferito, il vice ambasciatore britannico Giles Whittaker e altri diplomatici hanno prelevato campioni di suolo nelle zone vietate ai militari mentre le Guardie Rivoluzionarie stavano conducendo test sui missili balistici.

Il Ministero degli Esteri britannico non ha ancora commentato le accuse iraniane.

I media iraniani non hanno detto quando o quanti diplomatici sono stati arrestati o se sono stati tutti espulsi.

Video del giorno