Un uomo iracheno ha organizzato un gruppo criminale per il traffico di migranti, il Ministero degli Interni ha presentato una denuncia penale contro di lui

Migranti / Foto: MIA

L'Unità nazionale per la repressione del traffico di migranti e della tratta di esseri umani presso il Dipartimento per le indagini penali del Dipartimento per la repressione della criminalità organizzata e grave, ha presentato una denuncia penale contro A.J. (28) all'ufficio del pubblico ministero del GOKK, a causa della esistenza di motivi per sospettare i reati di "organizzazione di un gruppo e incoraggiamento alla commissione della tratta di esseri umani, della tratta di bambini e del traffico di migranti" e di "traffico di migranti", ha affermato il Ministero degli Interni.

A.J., che attualmente sta scontando una pena detentiva in un penitenziario della Repubblica Federale di Germania, nel periodo da agosto 2021 a maggio 2023, in coordinamento con gruppi criminali che operavano sul territorio della Repubblica di Turchia, della Repubblica di Bulgaria, la Repubblica di Serbia e la Repubblica di Ungheria hanno pianificato e negoziato il numero di migranti dal Medio Oriente da trasferire dalla Repubblica di Turchia o dalla Repubblica di Grecia verso i paesi dell’UE.

Inoltre, nel periodo aprile-ottobre 2022, tramite altre persone, attraverso un servizio di trasferimento rapido di denaro, ha effettuato diversi trasferimenti di fondi per un importo complessivo di 6.670 euro a due persone, precedentemente segnalate come appartenenti ad un gruppo criminale represso. nel 2023, dicono il Viminale.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno