Migliaia di cause legali contro il governo del Kosovo per mancato esercizio del diritto alla doppia pensione

foto: Kosovo, Alamy / Profimedia

Solo negli ultimi mesi contro il Kosovo sono state intentate migliaia di cause legali per la mancata attuazione del diritto alla doppia pensione, hanno annunciato le autorità giudiziarie, riferisce Koha. Il direttore esecutivo dell'IKD, Ehat Miftaraj, ha affermato che il Centro di assistenza legale gratuita dell'IKD ha intentato oltre 600 cause legali per la mancata implementazione della doppia pensione. Miftaraj ha affermato che l'ICJ ha analizzato la negazione di questo diritto, concentrandosi sulle leggi sullo status e sui diritti dei combattenti caduti, dei disabili, dei veterani dell'UCK, delle vittime civili e dei loro familiari.

"Negli uffici del Centro di assistenza legale gratuita dell'IKD vengono cittadini in età avanzata, anche 80-90 anni, che purtroppo vagano non solo negli uffici dell'IKD ma anche negli uffici dei dipartimenti pensionistici dei comuni dove si trovano", ha detto.

Il presidente del Consiglio giudiziario del Kosovo (KJSC) Albert Zogaj ha espresso la sua preoccupazione per il triplicamento dei casi nei tribunali a causa della non corretta applicazione della legge.

"La situazione delle doppie pensioni sta già guadagnando dimensione nei procedimenti giudiziari e credo che ciò dovrebbe riflettersi nella conciliazione volontaria. Nello specifico, diciamo che tutte le categorie meritano rispetto, ma nessuno di noi deve dimenticare che la norma giuridica ha in realtà al suo interno una dimensione sociale e umana, e in questo caso tutti gli schemi sociali sono costruiti su questo concetto. Pertanto, questa dimensione dovrebbe essere estesa all'applicazione della norma, e non in questa situazione in cui le persone si trovano di fronte a un dilemma e hanno difficoltà a ottenere giustizia", ​​ha affermato Zogaj, riferisce Kossev.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 100 DENARI

Video del giorno