Migliaia di cittadini protestano a Bruxelles contro l'ascesa dell'estrema destra in Europa

foto: NICOLAS MAETERLINCK/AFP

Circa 4.500 persone hanno preso parte a Bruxelles a una "marcia socialista e antifascista" contro l'ascesa dell'estrema destra in Europa.

Nonostante la pioggia, i manifestanti hanno marciato per le strade della capitale belga fino al Parlamento europeo, su appello del Coordinamento antifascista del Belgio, una coalizione di due dozzine di organizzazioni.

"Secondo l'agenzia Belga, all'ingresso dell'edificio dove si trovano i locali del partito fiammingo di estrema destra, separatista, Vlaams Belang, sono stati tracciati cartelli anarchici, fumogeni e contenitori della spazzatura sono stati lanciati sulla facciata", ha riferito l'agenzia Belga. "N1".

Le elezioni del Parlamento europeo tenutesi dal 6 al 9 giugno in tutta l’UE sono state caratterizzate dall’ascesa dei partiti di estrema destra, in particolare in Francia e Germania.

In Belgio, i partiti di destra e di centrodestra hanno ottenuto il maggior numero di voti nelle elezioni parlamentari del 9 giugno.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno