Un russo ha bloccato con una bomba finta l'autostrada tedesca che porta al confine con la Polonia

Foto: EPA-EFE / MARCIN BIELECKI IN POLONIA

La polizia tedesca ha chiuso oggi per alcune ore l'autostrada al confine con la Polonia a causa di un russo che trasportava un falso ordigno esplosivo, ha riferito il quotidiano tedesco "Bild".

All'ex valico di frontiera automobilistico di Ludwigsdorf (vicino a Goerlitz) in Sassonia è stato dichiarato il pericolo di bomba dopo che nell'auto di un russo di 43 anni è stato trovato un presunto ordigno esplosivo, riferisce il giornale.

Come ha riferito "Bild", la polizia ha trovato un oggetto simile a un petardo con fili e LED, al quale era collegata una batteria.

Verso mezzogiorno, la polizia ha chiuso l'autostrada in entrambe le direzioni e ha chiamato gli artificieri, che alla fine hanno stabilito che la bomba era una bufala. La circolazione è stata ripristinata due ore dopo.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI