VIDEOINTERVISTA | Nikolovski: Nei prossimi dieci anni i partiti di estrema destra giocheranno un ruolo sempre più importante

Dimitar Nikolovski / Foto: "Sloboden Pechat" / Dragan Mitreski

Oggi l’Europa si trova in un periodo post-crisi dopo la crisi del coronavirus, la crisi verificatasi dopo l’inizio della guerra russo-ucraina e la comparsa di un’inflazione elevata in molti Stati membri dell’Unione. In tale contesto, a mio avviso, questi potrebbero essere uno dei principali fattori della popolarità e dell’ascesa dell’estrema destra sul suolo europeo. Lo ha sottolineato Dimitar Nikolovski, regista di "Euroting" durante un'apparizione come ospite allo show Stampa libera.

– Il loro approccio agli elettori si basa sulla determinazione di offrire una soluzione molto semplice a problemi sociali molto complessi. Piace quasi alla maggioranza dei cittadini, o a una maggioranza vicina a quella maggioranza. Allo stesso tempo, ci sono gravi attacchi ai processi democratici, alla società civile e al suo carattere precedente da parte della Russia attraverso minacce ibride. Aumentano la polarizzazione nella società e questo contribuisce al fatto che la polarizzazione è un fattore maggiore per la divulgazione dell'estrema destra rispetto ai processi economici - dice Nikolovski.

Secondo Nikolovski i valori europei dopo 10 anni sono ancora un tema attuale dal punto di vista odierno perché ritiene che tra poche settimane nel 2024 si terranno le elezioni per il Parlamento europeo. Con l’applicazione di questo criterio, il tema diventa attuale e ci sono numerose indicazioni su come sarà l’Europa in futuro, se l’estrema destra vincesse le elezioni nella maggior parte dei paesi.

- In relazione al Parlamento europeo, questa situazione politica può essere analizzata. Infatti, dai sondaggi effettuati nei singoli Stati risulta che in nove di essi vinceranno l'estrema destra o i rappresentanti del gruppo Identities Democracy o dei conservatori europei. Si prevede che si svolgerà in Austria, Repubblica Ceca, Belgio Francia, Ungheria, Italia, Paesi Bassi, Polonia e Slovacchia. Queste entità politiche in altri nove stati sarebbero al secondo posto nelle elezioni, secondo i mandati ottenuti alle elezioni. A seconda del numero dei mandati ottenuti e della posizione nei loro paesi, questi organismi politici avranno un ruolo molto importante e grande nei paesi in cui operano, cosa che negli ultimi tre anni ha registrato una tendenza crescente - dice Nikolovski.

Maggiori informazioni sulla conversazione con Nikolovski nel link sottostante.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno