I croati si rivolgono ai tranquillanti, i farmacisti segnalano una carenza

farmaci MIA
Medicinali/Foto: MIA

La più grande azienda farmaceutica croata ha segnalato la carenza del noto tranquillante a causa di un "consumo inaspettatamente aumentato", ha riferito Danica.hr.
Secondo la "Jadran galenska laboratorija" di Rijeka mancano le compresse di temelor da 2,5 mg del principio attivo lorazepam. Il motivo è l’aumento inaspettato della domanda. Secondo JGL il medicinale non sarà sul mercato fino al 25 marzo.

Il lorazepam è un farmaco anti-ansia utilizzato per alleviare a breve termine l'ansia che causa stress estremo e per trattare i problemi del sonno causati dall'ansia. In precedenza, anche il colosso farmaceutico Sandoz aveva segnalato una carenza di compresse di Sanval da 10 mg, il cui principio attivo è lo zolpidem tartrato. A causa di problemi di produzione, non saranno disponibili fino alla fine di aprile.

Per quanto riguarda i preparati psicofarmaceutici, farmaci che agiscono sul sistema nervoso, il consumo più elevato si registra nella contea di Vukovar-Srem e nella contea di Koprivnica-Krizev. In vetta anche Virovitica e Bjelovar. Il minor numero di agenti nervini viene consumato nelle regioni adriatiche, soprattutto nelle regioni istriana, spalatino e ragusea.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno