Halevi: Israele si sta avvicinando al punto "in cui potremo dire di aver smantellato la Brigata Rafah"

Il capo di stato maggiore israeliano, Herzi Halevi, afferma che Israele "si sta avvicinando al punto" in cui si può dire di aver distrutto la Brigata Rafah di Hamas.

"È stato sconfitto non nel senso che non ci sono più terroristi, ma nel senso che non può più funzionare come unità combattente", ha detto Halevi durante una valutazione della situazione nella zona meridionale della Striscia di Gaza.

La sua valutazione arriva il giorno dopo che il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha affermato che l’attuale fase di combattimento contro Hamas a Gaza stava finendo, ponendo le basi per l’invio di più truppe da parte di Israele al confine settentrionale per contrastare il gruppo militante libanese Hezbollah.

I suoi commenti minacciano di intensificare ulteriormente le tensioni tra Israele e Hezbollah in un momento in cui sembrano avvicinarsi alla guerra.

Netanyahu ha anche segnalato che non si vede la fine dell’aspra guerra a Gaza.

Il leader israeliano ha detto in un'intervista televisiva che, sebbene l'esercito sia vicino a porre fine all'offensiva di terra in corso a Rafah, ciò non significherebbe che la guerra contro Hamas sia finita.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 100 DENARI

Video del giorno