Grubi: Non ci arrendiamo perché non abbiamo altra via, ma non diventeremo nemmeno un esperimento nel 21° secolo

foto: Archivio

"Condivido e sostengo la posizione del Primo Ministro Kovacevski in merito al dialogo bilaterale con la Bulgaria e al processo di integrazione europea", ha scritto stasera su Facebook il Vice Primo Ministro. Artan Grubi, riferendosi agli eventi odierni a Bruxelles.

Secondo Grubi, "il processo di integrazione non deve essere tenuto in ostaggio di questioni bilaterali e dirottato dalla mentalità ottocentesca".

"Il processo decisionale nell'Unione europea deve subire senza indugio profonde riforme. "Non ci arrendiamo perché non abbiamo altra via, ma non diventeremo nemmeno un esperimento nel 21° secolo", ha scritto il vicepremier.

Video del giorno