Il portiere del Marocco "scomparso": sono dovuto andare in ospedale

Foto: EPA-EFE / Jose Manuel Vidal

Una situazione insolita è stata osservata nella partita di ieri tra Marocco e Belgio quando il portiere del Siviglia bono non è apparso nella porta del Marocco anche se è stato annunciato nella squadra titolare prima dell'inizio della partita.

In campo c'era anche Bono mentre si cantava l'inno del Marocco, poi ha chiesto un sostituto e non ha giocato. Oggi è andato in pubblico e ha rivelato che anche lui doveva andare in ospedale.

"Mi sono infortunato nella partita contro la Croazia, ho ricevuto un duro colpo. Il team del medico ha fatto di tutto per prepararmi. Ho preso la medicina, ma prima dell'inizio avevo le vertigini. Ecco perché pochi secondi prima dell'inizio della partita ho lasciato il campo per non cambiarci dopo l'inizio. Fortunatamente per noi, Munir è stato fantastico, non ho potuto nemmeno guardare la partita perché ero in ospedale", ha detto il portiere del Siviglia.

Il Marocco giocherà la prossima partita giovedì contro il Canada a partire dalle 16:00, e per ora non si sa chi sarà in porta in quella partita.

 

Video del giorno