Un gran numero di partiti si è registrato per le elezioni parlamentari in Bulgaria

Assemblea popolare Bulgaria foto MIA

Nel penultimo giorno del termine per l'iscrizione alle prossime elezioni, hanno presentato domanda "Bulgaria democratica", "Continuiamo con il cambiamento", il Movimento per i diritti e le libertà e il nazionalista "Rinascita" e VMRO-BND.

Secondo Nikola Minchev di "Continuiamo con il cambiamento", il suo partito lavorerà sicuramente insieme alla "Bulgaria democratica". Non ha detto se questo sarà sotto forma di una coalizione pre-elettorale o post-elettorale, perché è una tattica politica quale opzione porterà loro il maggior numero di mandati nella 48a Assemblea nazionale.

Dopo aver ricevuto i risultati dell'approfondimento sociologico da loro commissionato, valuteranno quale opzione è meglio per loro raccogliere più elettori, ha commentato Minchev. Quando ha lasciato la Commissione elettorale centrale, ha affermato che insieme alla "Bulgaria democratica" e al BSP hanno lavorato molto bene nella 47a Assemblea nazionale.

Minchev ha affermato che mirano ad avere la maggioranza nel futuro parlamento della Bulgaria in questo formato.

La "Bulgaria democratica" ha presentato i documenti per la partecipazione alle elezioni parlamentari anticipate in Bulgaria il 2 ottobre. Nadezhda Yordanova ha detto che aspetteranno "Continuiamo con il cambiamento" se parteciperanno alle elezioni insieme perché secondo lei la Bulgaria ha bisogno di una grande unificazione per eliminare il modello di Boyko Borisov.

La leader del BSP, Cornelia Ninova, dopo la registrazione del partito ha sottolineato di aver combattuto contro la corruzione e fermato il racket delle società mentre erano nella coalizione di governo. Ha presentato quattro decisioni con le quali il BSP garantisce che guiderà la Bulgaria nei prossimi mesi se entrerà nel prossimo parlamento.

In primo luogo, i socialisti bulgari insisteranno per introdurre una moratoria sul prezzo del gas, dell'acqua e del riscaldamento per i consumatori domestici; stabilire un programma per compensare le imprese per la differenza di prezzo; proseguimento del programma sociale e delle priorità; e al quarto posto ha posto trattative "immediate" con la compagnia russa "Gazprom".

"Prerodba" ha annunciato che stanno entrando in campagna elettorale con la richiesta di essere la prima forza politica, ha commentato Petar Petrov. Hanno chiesto al partito di migliorare le relazioni della Bulgaria con la Russia. Non vedono con chi potrebbero formare una coalizione nel nuovo parlamento bulgaro.

Dopo che VMRO-BND non è riuscito a formare una coalizione con i partiti di Slavi Trifonov e dell'ex primo ministro ad interim Stefan Janev, hanno annunciato che stanno facendo domanda per una partecipazione indipendente alle elezioni. Angel Dzambazki commenta che andranno alle elezioni con la piattaforma VMRO-BND, che si basa sulla protezione degli interessi bulgari, venduta dalla coalizione "Anti-Macedonia".

Il GERB, che continua la coalizione con SDS, è stato il primo a presentare domanda per le elezioni, come avvenuto nella precedente Assemblea Nazionale.

Video del giorno