Djokovic: Non sono venuto a giocare solo poche partite a Wimbledon

Novak Djokovic/foto: EPA-EFE/ALESSANDRO DI MEO

Il tennista serbo Novak Djokovic ha detto oggi che il suo piano fin dall'inizio era quello di continuare a giocare "Wimbledon” (1-14 luglio 2024) e che è venuto presto a Londra per allenarsi per provare a farlo.

– Il piano fin dall'inizio era giocare a Wimbledon ed è quello che sto cercando di fare. Per questo sono venuto qui presto, per vedere come vanno le cose. Molte persone pensano che non sia reale e non sia intelligente, ma non sarei qui se non avessi ottenuto il permesso dal mio team medico - ha detto Djokovic, come riportato dalla "BBC".

Djokovic ha sottolineato che l'équipe medica è soddisfatta perché l'intero processo sta procedendo secondo i piani. Il gol del secondo racket mondiale non si tratta solo di giocare, si tratta di essere competitivi nella lotta per il titolo.

– Non sono venuto qui per giocare qualche round. Giocherò solo se potrò dare il massimo. Giocherò davvero solo se sentirò di poterlo fare fino alla fine del torneo e lottare per il trofeo - dice Djokovic.

Questa è stata seguita dalla domanda del giornalista quando prenderà la decisione di esibirsi a Wimbledon.

– Nei prossimi quattro, cinque, sei giorni. Se so che posso giocare al mio massimo o vicino a esso, lo farò. In caso contrario, lasciamo che diano a qualcun altro la possibilità di provarci - sono le parole di Djokovic.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 100 DENARI

Video del giorno