Il primo ministro francese: Il Paese deve prepararsi alla carenza di gas russo

Elisabetta Bourne
Elizabeth Bourne / Foto: EPA-EFE/Mohammed Badra

Nel suo primo discorso ai deputati al parlamento francese, il primo ministro Elizabeth Bourne ha affermato oggi che il Paese deve prepararsi alla carenza di gas russo.

Bourne ha osservato che i politici francesi avevano dimenticato la virtù del compromesso e ha affermato che "il significato deve tornare alle parole".

Di fronte alle forti proteste dei legislatori di sinistra e di destra, ha avvertito i partiti di opposizione che "il disordine e l'instabilità non sono un'opzione", ha riferito France 24.

Dopo che l'opzione politica di Macron ha perso la maggioranza parlamentare assoluta dopo le elezioni di giugno, Borne, in qualità di capo di un governo di minoranza, ha affermato che il popolo francese chiedeva ai propri politici di fare le cose in modo diverso e ha sottolineato che un governo guidato da lei e Macron stava rispondendo a quelle richieste dei francesi.

La presentazione odierna del presidente del Consiglio si chiama Dichiarazione politica generale ed è un atto e una regola politica tradizionale secondo cui il nuovo presidente del Consiglio affronta la nuova convocazione del parlamento, in cui vengono poi analizzati in dettaglio la posizione e i piani del presidente del Consiglio .

Quando si tratta delle priorità del secondo mandato di Macron, uno degli annunci più significativi è stato che la Francia avrebbe completamente nazionalizzato l'EDF pieno di debiti, in cui lo stato detiene una partecipazione dell'84%.

Fonte: MIA

Video del giorno