FOTO | Monitoraggio rivoluzionario dei pazienti: un'app per telefono aiuta a curare una delle malattie più pericolose

Profmedia
Foto: Profimedia

Ricercatori dell'University College London (UCL) e del Royal Free Hospital di Londra hanno iniziato i test applicazione per smartphone sviluppato per abilitare follow-up dei pazienti con malattia epatica dopo la dimissione dall'ospedale, pubblicato "Notizie UCL" (Notizie UCL). Questo sistema, chiamato CirrhoCare, è destinato a migliorare il monitoraggio della condizione di cirrosi epatica nelle persone che sono state in ospedale e hanno Rischio del 37%. per finire di nuovo letto d'ospedale entro un mese.

Uno studio pilota del 2020 che ha coinvolto 20 pazienti e 20 controlli ha dimostrato che l’app si è ridotta riammissione in ospedale del 38% dopo 10 settimane, ma ha anche migliorato l’utilizzo delle risorse nell’ospedale stesso.


Il nuovo studio seguirà più di 200 pazienti.

- Al momento il follow-up dei pazienti affetti da cirrosi epatica dimessi dall'ospedale è limitato. Si tratta di riunioni programmate ogni poche settimane. Si scopre che le persone hanno bisogno di essere ammesse solo quando è troppo tardi - ha detto il professor Raj Mukherjee della Facoltà di Medicina dell'UKL.

– Questo approccio innovativo in cui utilizziamo CirrhoCare determina i segni di insufficienza epatica precoce in modo che i pazienti possano ricevere immediatamente l’aiuto necessario. L’obiettivo è prevenire i ricoveri frequenti, ma anche migliorare l’individuazione di chi ha urgente bisogno di aiuto. Il numero di decessi dovuti a malattie del fegato è quadruplicato dal 1970 e continua ad aumentare, ha spiegato.

 

I pazienti che parteciperanno al test riceveranno smartphone con scheda SIM e app CirrhoCare, così come un orologio intelligente che consentirà il monitoraggio di polso, pressione e temperatura e una bilancia personale che misurerà il peso, ma anche i liquidi nel corpo.

Anche questi dispositivi, ai quali avranno accesso i medici, lo registreranno il sonno dei pazienti, così come il loro attività fisicae i pazienti dovranno occasionalmente rispondere a domande nell'applicazione su come si sentono e quanti liquidi hanno bevuto. I dati vengono analizzati da algoritmi che determinano se ci sono complicazioni.

– Ho scoperto di avere il fegato grasso durante una donazione di sangue di routine. Mi sentivo bene, ma le mie condizioni peggiorarono rapidamente, quindi mi sono impegnato nella ricerca. Mi è stato molto utile, avevo la sensazione che qualcuno mi seguisse 24 ore su 71. Ci sono state diverse chiamate perché la mia pressione sanguigna era così bassa che erano preoccupati. L'app mi ha fatto dormire abbastanza, cosa che pensavo di non riuscire. Ho anche guardato di più cosa mangiavo. "Onestamente, mi sono sentita bene ad usarlo e mi è dispiaciuto quando ho dovuto restituirlo," ha detto Pamela Everett, XNUMX anni, di Holborn, che soffre di cirrosi epatica.

Un mese fa il team guidato da Mukherjee ha anche presentato l’idea che potrebbero essere utili le fotocamere degli smartphone fotografie della fronte, del bianco degli occhi e delle palpebre inferiori per valutare il livello di bilirubina nel sangue e quindi monitorare le condizioni dei pazienti con cirrosi epatica.

– Uno dei motivi per cui le malattie del fegato sono così impegnative è che le condizioni dei pazienti possono peggiorare molto rapidamente. La sfortuna è che quando i pazienti arrivano in clinica con un grado di ittero più elevato del previsto, ci sono buone probabilità che la malattia sia molto avanzata. L’approccio che abbiamo valutato in questo studio ci ha permesso di seguire i pazienti nelle loro case molto più frequentemente di quanto sia attualmente possibile. Ci auguriamo che possa aiutare a rilevare il peggioramento dei sintomi clinici prima che la condizione diventi critica - disse all'epoca il professor Raj Mukherjee.

Come ha scritto eKlinika, la cirrosi epatica è una condizione patologica cronica in cui il tessuto epatico sano viene sostituito da tessuto cicatriziale (fibroso). Qualsiasi tessuto cicatriziale è disfunzionale, compreso quello che si forma nel fegato, il che compromette il normale funzionamento del fegato. Più cicatrici ci sono e meno tessuto sano rimane, più grave è la cirrosi epatica. La cirrosi epatica è una malattia incurabile e la cirrosi epatica avanzata è pericolosa per la vita.

 

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno