I docenti Merco non possono iscrivere studenti infermieristici e tecnici finché il programma non sarà accreditato

Foto: governo di RSM

La Facoltà di Scienze della Salute presso l'Università Internazionale di Struga del figlio di Ramiz Merko, Genz, non ha ancora ricevuto l'accreditamento per il programma di studi che produrrà infermieri e tecnici, confermano per "Sloboden Pechat" fonti dell'Agenzia per la qualità dell'istruzione superiore. Fino a quando non riceverà questo accreditamento, la facoltà non potrà iniziare ad iscrivere gli studenti.

All'interno di questa Agenzia per la qualità dell'istruzione superiore si trova il Consiglio di accreditamento dell'istruzione superiore, il cui compito è accreditare il programma di studi fornito dall'università e in base al quale studieranno gli studenti. E' già sul sito dell'Università annunciato che in esso funzionerà anche la Facoltà di Scienze della Salute.

Nel caso specifico è stata applicata con un solo curriculum: quello per infermieri e tecnici. Non esisteva un programma per i medici.

Sul sito web dell'Università Internazionale di Struga è già stato annunciato che l'Università ha una Facoltà di Scienze della Salute. Oltre a questa facoltà, gli studenti di questo Ateneo si iscrivono anche alle Facoltà di Scienze Politiche, Scienze Economiche, Scienze Giuridiche e Tecnologie dell'Informazione.

Merco ha chiesto di istituire una Facoltà di Scienze della Salute con un programma di studi triennale (180 crediti) per infermieri. Secondo le nostre informazioni, l'Università ha anche presentato una dichiarazione autenticata secondo cui i professori che assumeranno presso la Facoltà di Scienze della Salute saranno impiegati a tempo pieno.

L'unica che ha ricevuto il permesso di iniziare i lavori è l'unità, cioè la Facoltà di Scienze della Salute.

Ma il programma non è ancora accreditato. Hanno fatto domanda per un solo programma, che è per infermieri e tecnici. Non esiste domanda per la medicina generale, ha dichiarato a "Sloboden Pechat" il direttore dell'Agenzia per la qualità dell'istruzione superiore. Rasim Zuferi.

Ministro dell'Istruzione  Jeton Shakiri è stato criticato per il fatto che poco prima della sua partenza "ha fondato la Facoltà di Scienze della Salute presso l'Università Internazionale di Struga".

Lui però ha negato di essere stato lui a fondare la facoltà e ha affermato di aver firmato soltanto una decisione secondo cui erano soddisfatte le condizioni affinché l'istituto di istruzione superiore potesse iniziare a funzionare, cosa che ha fatto anche per le altre facoltà.

Prima della sua firma, una commissione del Ministero dell'Istruzione e della Scienza gli ha dato un rapporto positivo.

Sono stato invitato da alcune entità politiche a fondare la Facoltà di Scienze della Salute presso l'Università Internazionale di Struga. Alcuni menzionano la Facoltà di Scienze Mediche, che sono due termini diversi.

Non entrerò nei motivi di tali post, se siano tendenziosi o per ignoranza, ma smentisco categoricamente questa informazione. Vorrei chiarire che un ministro non può istituire un istituto di istruzione superiore.

Si tratta di un intero procedimento in cui sono coinvolte diverse istituzioni e autorità competenti, tra cui il Ministero dell'Istruzione e della Scienza, che sostanzialmente ha le competenze minori, dice Shakiri.

L'Università Internazionale di Struga è parzialmente di proprietà del figlio del sindaco di Struga, Ramiz Merko, Genc. Nel giugno dello scorso anno, gli Stati Uniti hanno inserito la Merco nella lista nera delle persone a cui è vietato entrare negli Stati Uniti. La sanzione vale anche per la moglie di Merko, Caffè espresso, e i suoi tre figli ormai grandi, Genz, Nazmiyeh и Drenusha. 

L'istituzione della Facoltà all'interno dell'ateneo già esistente è iniziata con una decisione del governo pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 15 aprile, durante una campagna elettorale.

La decisione del governo è stata firmata dal primo ministro tecnico Talat Xhaferi del DUI. Si precisa che questa Facoltà prevede due programmi di studio: Infermieristica Generale e Studi Sanitari, a partire dal primo ciclo degli studi professionali (180 ECTS).

Il passo successivo è che il comitato di accreditamento dell'Agenzia per la qualità dell'istruzione superiore accrediti il ​​progetto presentato dall'università.

Successivamente segue l'adozione degli atti per l'istituzione e il funzionamento della facoltà da parte del comitato dei genitori dell'università e solo successivamente, dopo il completamento di queste fasi, sulla base del parere di una commissione di controllo sul rispetto delle condizioni di lavoro. , nell'ambito del MES, il ministro dell'Istruzione e della scienza decide sull'adempimento delle condizioni e sull'autorizzazione a iniziare i lavori.

 

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 100 DENARI

Video del giorno