L'euro è sceso al livello più basso dal 2002 rispetto al dollaro

Dollari ed Euro/ Foto: schiffgold.com

L'euro è sceso al livello più basso dal 2002 nei confronti del dollaro a causa dei timori che una recessione nell'eurozona potrebbe incombere. Il valore della valuta è ora $ 1,0281.

La valuta comune della zona euro è scesa al livello più basso degli ultimi due decenni rispetto al dollaro, poiché un nuovo aumento dei prezzi del gas in Europa ha aggravato i timori di una recessione.

La crescita economica nell'eurozona sta crollando, con prezzi in aumento a causa dell'impatto economico della guerra in Ucraina.

Quanto è forte la goccia?

L'euro è sceso dell'1,3% rispetto al dollaro a $ 1,0281, il tasso più debole da dicembre 2002.

Il calo fa parte di una tendenza a più lungo termine, con l'euro che si indebolisce dell'8% rispetto al dollaro quest'anno. Ciò avvicina l'euro alla parità con il dollaro, qualcosa che non si vedeva dalla creazione dell'euro nel 1999.

Anche le valute legate all'euro, come il fiorino ungherese, lo zloty polacco e il lei rumeno, si sono notevolmente indebolite rispetto alla valuta statunitense.

Nel frattempo, gli indici azionari di Francoforte, Londra e Parigi sono scesi di oltre l'1% questa mattina a causa dei timori per un rallentamento economico in tutta Europa.

Il sell-off dell'euro ha visto anche la valuta scendere al livello più basso rispetto al franco svizzero dal 2015, quando la Banca nazionale svizzera ha abbandonato il limite massimo di valuta. È caduto anche contro la sterlina, nonostante la sterlina stesse affrontando problemi economici propri.

Anche altre valute, come lo yen giapponese e il dollaro australiano, hanno lottato tra i timori di una recessione globale e di un dollaro in rialzo, visto come un porto sicuro in tempi di incertezza.

Video del giorno