Il Fronte europeo si batterà con tutte le forze per non andare all'opposizione: non si esclude la possibilità di proteste

La coalizione guidata dal DUI, Fronte Europeo, non esclude nessuna delle vie democratiche per salvarsi dall'opposizione, cioè lottare fino alla fine per far parte della coalizione di governo. Anche se i negoziati per un governo tra VMRO-DPMNE e "Vredi" sono in corso, la DUI ritiene ancora che questo rapporto non sia adatto per formare un governo, cioè che il vincitore debba formare una coalizione con il vincitore.

Skender Redzepi Zaidi afferma che esistono meccanismi democratici per prevenirli. Non esclude la possibilità di proteste di piazza.

"Il Fronte europeo non pensa nemmeno di restare all'opposizione. Non che abbiamo il complesso di restare all'opposizione, ma il fatto è che la legittimità comincia e nasce dal popolo. Se il popolo vi dà il suo voto, allora dovreste rappresentarlo in tutte le istituzioni statali", dice Skender Redzepi-Zeidi, riferisce TV 21. Alla domanda su come si batteranno, se attraverso le proteste, ha detto che ci sono modi più democratici per esprimere il proprio voto. rivolta, ma anche per dimostrare la volontà dei cittadini.

 

I gruppi di lavoro di VMRO-DPMNE e VREDI hanno proseguito oggi i negoziati per la formazione di un nuovo governo, ovvero l'armonizzazione dei programmi e la divisione dei dipartimenti. Il presidente della BESA, della coalizione VREDI, Biljal Kasami, dice che sono sulla strada giusta e parlano di un governo serio.

"I colloqui continuano, siamo sulla strada giusta e per correttezza abbiamo concordato che quando avremo un accordo definitivo usciremo insieme e lo presenteremo al pubblico. Non vorrei entrare nei dettagli, ma siamo sulla strada giusta e abbiamo una comunicazione corretta nella direzione della divisione delle responsabilità. Ciò che è importante sottolineare è che stiamo parlando di un governo ambizioso che prenderà in considerazione una rappresentanza di qualità nei vari dipartimenti. Molto tempo è stato perso prima con personale di scarsa qualità. Chiediamo che tutti i dipartimenti dispongano di personale professionale", afferma Biljal Kasami.

Altrimenti mercoledì ci sarà una nuova votazione nella quinta e sesta tornata elettorale e, se i risultati saranno diversi, i poteri nell'Assemblea potranno essere ridistribuiti.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno