L'Ue accusata di finanziare operazioni per respingere i migranti nel Sahara

L'Unione europea ha definito oggi la "situazione terribile" dopo che un consorzio di giornalisti ha riferito che Tunisia, Marocco e Mauritania sono stati coinvolti in operazioni per respingere i migranti nel deserto, con l'aiuto diretto dei fondi dell'UE.

"Questa è una situazione difficile. È una situazione in rapida evoluzione e continueremo a lavorarci", ha affermato il portavoce della Commissione europea Eric Mamer.

Stava rispondendo a un'indagine pubblicata da Lighthouse Reports in collaborazione con pubblicazioni come The Monde e The Washington Post.

Il rapporto afferma: "L'Europa sostiene, finanzia ed è direttamente coinvolta in operazioni segrete nei paesi del Nord Africa per portare ogni anno decine di migliaia di persone di colore nel deserto o in aree remote per impedire loro di raggiungere l'UE".

Descrive un "sistema di sfollamento di massa" che è stato "guidato grazie al denaro, ai veicoli, alle attrezzature, all'intelligence e alle forze di sicurezza fornite dall'UE e dai paesi europei".

Il rapporto afferma che rifugiati e migranti in Marocco, Mauritania e Tunisia vengono “arrestati in base al colore della loro pelle, caricati su autobus e portati frequentemente in zone aride e desertiche”, senza acqua né cibo.

Secondo quanto riferito, altri sarebbero stati portati in aree di confine dove sarebbero stati "venduti dalle autorità a trafficanti di esseri umani e a bande che li torturavano per ottenere un riscatto".

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno