Erdogan ha dichiarato una giornata di lutto nazionale dopo la morte di Raisi

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato una giornata di lutto nazionale dopo la morte del presidente, del ministro degli Esteri e di altri funzionari iraniani in un incidente in elicottero.

Il presidente iraniano Ebrahim Raisi, il ministro degli Esteri del paese e altri sono stati trovati morti sulla scena di un incidente in elicottero dopo ore di ricerche in una regione nebbiosa e montuosa nel nord-ovest del paese, hanno riferito i media statali.

Erdogan ha affermato che la giornata di lutto, annunciata dopo una riunione di gabinetto, intende dimostrare che la Turchia "condivide il profondo dolore vissuto dal popolo iraniano".

In precedenza, Erdogan aveva detto di aver parlato al telefono con Mohammad Mokber e di aver detto al presidente ad interim dell'Iran che la Turchia sarebbe stata al fianco di Teheran durante questo "triste periodo".

Il gabinetto di Erdogan ha citato le parole del leader turco secondo cui la Turchia "continuerà a soddisfare le richieste di legami di vicinato e fraternità" con l'Iran.

Erdogan ha anche affermato in una dichiarazione pubblicata sulla piattaforma di social media X di ricordare Raisi "con rispetto e gratitudine" e di elogiare i suoi "sforzi per la pace del popolo iraniano e della regione durante il suo mandato".

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno