Edi Rama: La Serbia dovrebbe essere urgentemente inclusa nell'UE invece di essere lasciata all'influenza della Russia

Edi Rama / Foto: SOEREN STACHE / AFP / Profimedia

Il primo ministro albanese Edi Rama ha affermato che l'iniziativa regionale Open Balkans aiuterà, tra l'altro, a separare la Serbia dalla Russia, ovvero che Mosca non avrà più influenza su Belgrado. Rama ha affermato che la Serbia dovrebbe entrare nell'UE invece di lasciarsi all'influenza della Russia, riferisce Periscope.

– La Russia ha una chiara influenza al suo interno, ha dei legami tradizionali. Credo che dovremmo portare la Serbia con noi e non lasciarla sotto l'influenza russa. I Balcani aperti hanno aiutato, oltre all'atteggiamento a dire le cose chiaramente, a incoraggiare la Serbia a entrare a far parte dell'UE ea rispettare le sanzioni, ma d'altra parte a capire che ci vorrà tempo, questo è l'atteggiamento giusto - ha affermato Rama durante l'incontro con il Primo Ministro olandese Mark Rutte ad Amsterdam

A proposito di Balcani aperti, Rama ha parlato con Rutte e altri leader dell'UE e in quell'occasione ha sottolineato che i Balcani sono la parte più vulnerabile della catena che può essere colpita ed è lungi dall'essere interrotta a causa della guerra in Ucraina .

Sulla proposta del presidente francese per una nuova comunità politica europea, Rama si aspetta che porti i Balcani sul tavolo per colloqui su temi di rilievo internazionale.

 

 

 

Video del giorno