Xhaferi accetterebbe di essere un primo ministro tecnico se offerto!

Talat Jaferi, foto: Assemblea

 Non è una questione se accetterò o meno, non è una mia scelta personale. Ufficialmente non c'è alcun accenno del genere per me. Se ci sarà una tale variante, i deputati dovranno eleggere un nuovo presidente dell'Assemblea, dice Xhaferi.

Se i partiti si accordassero sulle elezioni presidenziali e parlamentari congiunte che si terranno l’8 maggio, il presidente del parlamento Talat Xhaferi convocherà le elezioni il 27 o 28 febbraio, mentre il governo tecnico sarà formato il 27 o 28 gennaio. Alla conferenza dei dirigenti sulla data delle elezioni, previste per l’inizio di dicembre, è certo che i leader dei partiti parlamentari confermeranno che il voto si svolgerà l’8 maggio (mercoledì), ma anche che la proposta del presidente della VMRO-DPMNE sarà respinta Hristijan Mickoski per l'abolizione del governo tecnico, perché né la DUI né l'SDSM sono d'accordo. Ciò significherà che negli ultimi 100 giorni di mandato un albanese sarà nominato primo ministro tecnico per la prima volta. Se Xhaferi sostituirà la presidenza del Parlamento con quella del Primo Ministro dipenderà dall'accordo tra i partiti.

Xhaferi ha dichiarato nella conferenza stampa regolare che i partiti dovranno concordare la data delle elezioni entro i termini costituzionali e legali - gli ultimi 60 giorni delle elezioni presidenziali e gli ultimi 90 giorni delle elezioni parlamentari, cioè dei mandati delle due istituzioni.

Riunione della leadership della prossima settimana?

- Se si presuppone che l'8 maggio sia accettabile per tutti, le elezioni presidenziali e parlamentari si svolgerebbero insieme in un periodo regolare, quindi i termini entro un minimo di 70 e un massimo di 90 giorni dall'annuncio allo svolgimento delle elezioni , le elezioni sarebbero state annunciate il 27 o 28 febbraio. Se, a seguito dell’“Accordo di Pržin”, si terranno le elezioni congiunte l’8 maggio, il governo tecnico dovrebbe essere eletto il 27 o il 28 gennaio. Queste sono le scadenze per la data precisa dell'8 maggio - ha detto Xhaferi.

Anche il primo vice primo ministro Artan Grubi ha detto in un'apparizione a TV24 che l'8 maggio è una possibilità, anche se è mercoledì.

- Questo è l'ultimo e il primo termine delle elezioni presidenziali e parlamentari, e quindi rimarremo nell'ambito delle elezioni regolari - dice Grubi.

Annuncia una riunione dei dirigenti per la prossima settimana, dove verrà decisa definitivamente la data delle elezioni, cioè verrà confermato che il primo turno delle elezioni si terrà il 24 aprile, e il secondo turno delle elezioni presidenziali e parlamentari. si terrà l'8 maggio

La riunione dei dirigenti sulla data delle elezioni, annunciata dal primo ministro Dimitar Kovacevski, si terrà al Parlamento a dicembre, secondo il presidente del Parlamento, se non si terrà il 4 o 5 dicembre, sarà fissata dopo Il ritorno di Xhaferi da Parigi, dove il 9 dicembre si terrà la riunione finale del processo “Jean Monet” per il nuovo Regolamento parlamentare.

Per l'Assemblea, come ha detto Xhaferi, è gradita la riunione per un accordo definitivo sulle elezioni, ma occorre tenere conto anche delle attività e delle scadenze dell'Assemblea.

Se le elezioni si terranno il 5 maggio, l’Assemblea non verrà sciolta, poiché si tratta di elezioni a mandato regolare, e quindi l’insediamento del nuovo presidente dello Stato avrà luogo il 12 maggio. Secondo le scadenze, la sessione costitutiva dell’Assemblea si terrà 20 giorni dopo le elezioni, cioè entro il 28 maggio, e il nuovo governo dovrebbe essere eletto entro la fine di giugno 2024.

Per quanto riguarda l'informazione secondo cui l'SDSM chiede una rotazione delle posizioni di Presidente dell'Assemblea e Primo Ministro in modo che non ci sia una concentrazione di funzionari della DUI in posizioni politiche vitali, Xhaferi afferma che finora non ha ricevuto un'offerta ufficiale per tale ruolo Una proposta.

- Non è una questione se accetterò o meno, non è una mia scelta personale. Ufficialmente non c'è alcun accenno del genere per me. Se ci sarà una tale variante, i deputati dovranno eleggere il nuovo presidente dell'Assemblea - dice Xhaferi.

Gruby preferisce che il governo tecnico sia guidato da una signora

Grubi dice che è una tragedia che VMRO-DPMNE non voglia un "governo Przhin" e crede che questo sia un indizio di cosa accadrà se VMRO-DPMNE vincesse, cosa a cui Grubi non crede.

- Il primo primo ministro albanese non si è lasciato condizionare dal "governo Pržin", ma l'ex primo ministro Zaev ha detto che si sarebbe dimesso dalla sua carica prima delle elezioni per consentire una campagna politica giusta. Il governo Przyna è un contratto e il mancato rispetto dei contratti costa il mandato dei partiti politici. Suggerirei anche di abolire il governo tecnico, ma che sia valido dal prossimo mandato e che si continui come tutte le democrazie normali - dice Grubi.

Dice che ci sarà un primo ministro albanese e che al Paese non succederà nulla di male. Secondo Grubi questo sarà l'indicazione che tutti i cittadini sono uguali e uguali nello Stato.
Grubi dice che sanno esattamente chi sarà il primo ministro albanese, ma che lascerà al leader del partito, Ali Ahmeti, il compito di annunciarlo, dopo i colloqui con i partner della coalizione con cui dovrebbe accordarsi e il modo in cui si troveranno d'accordo si presenterà alle prossime elezioni. Preferisce che il governo tecnico sia guidato da una signora.

Le scadenze stanno per scadere e non c'è nulla di nuovo per la SEC

Resta incerto chi siederà al posto vacante nella Commissione elettorale statale. Xhaferi ha confermato che quattro candidati hanno fatto domanda per il posto vacante di ex membro della SEC e ora ministro della Giustizia. "Sloboden Pechat" ha già annunciato che, oltre all'opposizione Besa, anche l'Alleanza per gli Albanesi al potere ha nominato un proprio candidato per la SEC. Xhaferi non commenta a chi dovrebbe spettare il seggio nella SEC e dice che se c'è disaccordo tra i partiti, i deputati dovrebbero chiedere un'interpretazione autentica del codice elettorale.

Se l'attuale membro della SEC, Boris Kondarko, verrà eletto nuovo responsabile anticorruzione, la SEC composta da sette rimarrà con cinque membri, dopodiché il Parlamento dovrà annunciare una nuova offerta per un membro della SEC. Se non c'è accordo tra le parti, è possibile che non si raggiunga la maggioranza dei due terzi per l'elezione di un membro della SEC, dopodiché la procedura dovrà essere ripetuta e i termini per le elezioni scadranno. fuori.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno