Arrestate in Baviera due spie russe

Polizia tedesca / Foto EPA-EFE/Blaulicht-News

La procura federale ha arrestato ieri in Baviera due sospette spie russe con l'accusa di spionaggio e di pianificazione di attacchi contro obiettivi militari per minare il sostegno all'Ucraina, riferisce oggi Euraktiv.

I due uomini sono sospettati di lavorare per un servizio di intelligence straniero in un "caso particolarmente difficile", hanno detto i pubblici ministeri. Uno è accusato di aver pianificato attacchi, soprattutto contro infrastrutture militari e impianti industriali in Germania.

– Le nostre autorità di sicurezza hanno impedito possibili attacchi esplosivi volti a compromettere i nostri aiuti militari all’Ucraina. Si tratta di un caso grave di attività sospetta da parte di un agente del regime criminale di Putin, ha detto ai giornalisti il ​​ministro degli Interni Nancy Feser.

Secondo l’accusa l’imputato principale era in contatto con una persona legata ai servizi segreti russi dall’ottobre 2023.

Si dice anche che i due uomini abbiano esplorato diversi potenziali obiettivi, comprese le basi statunitensi, dove stavano raccogliendo informazioni relative all'attacco.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno