Ventuno anni dalla morte del personale dell'esercito vicino a Karpalak

La targa commemorativa dei caduti vicino a Karpalak nel 2001/Foto: MIA

Il Ministero della Difesa e l'Esercito della Repubblica della Macedonia del Nord celebreranno oggi il 21° anniversario della morte dei membri dell'esercito vicino al villaggio di Karpalak.

- Una delegazione guidata dal Capo di Stato Maggiore Generale, il Luogotenente Colonnello Generale Vasko Gjurcinovski e dal Segretario di Stato al Ministero della Difesa Dragan Nikolic, deporrà fiori davanti alla targa commemorativa nell'area di Karpalak alle 09:00. Alle 13:00, una delegazione congiunta del Ministero della Difesa e dell'Esercito deporrà una corona di fiori davanti al complesso "Karpalak" nel centro di Prilep, hanno informato il Ministero della Difesa e l'ARSM.

L'8 agosto 2001, un convoglio dell'esercito è caduto in un'imboscata sull'autostrada Skopje - Tetovo vicino al villaggio di Gupchin vicino al villaggio di Karpalak, uccidendo dieci membri dell'esercito: Nane Naamoski, Sasho Kitanoski, Goran Minoski, Erdovan Shabanoski, Ljube Grujoski, Branko Sekuloski , Darko Veljanoski, Pece Sekuloski, Vebi Rushitoski, Marko Despotoski, tutti di Prilep e Prilepsko.

Video del giorno