I direttori di EVN sono finiti alla stazione a causa di truffe con campi a buon mercato a Delchevo

Foto / Facebook

I sette indagati nel caso"Campi Delchevski”E arrestato dalla Guardia di Finanza ed è finito alla stazione dopo che la polizia ha sporto denuncia penale contro di loro. I sette, di cui due dirigenti EVN, erano imparentati e amichevoli. Sono riusciti a convincere i proprietari di terreni privati ​​a entrare Delchevo comprarlo a un piccolo prezzo, ma concordare nei documenti che è un regalo. L'immobile donato è stato venduto per pochi giorni al prezzo di 800 denari al mq EVN con cui gli indagati hanno ora guadagnato 1,5 milioni di euro.

Secondo l'indagine, i lotti sono stati venduti a Centrali elettriche EVN al prezzo di circa 800 denari al metro quadro, e i proprietari di una parte del terreno appena tre settimane prima lo acquistarono a un prezzo compreso tra 15 e 20 denari al metro quadro.

Chi sono i sospettati?

Gli indagati nel caso sono due dirigenti di "Centrali elettriche EVN Macedonia" Igor Gievski и Miroslav Mitrovski. Gievski è un ex presidente dell'Unione delle forze giovanili di VMRO-DPMNE, a Mitrovski è il figlio dell'ex sindaco di Gjorce Petrov, Sokol Mitrovski.

Sono anche sospetti Darko Todorovski ex consigliere delle fila del VMRO-DPMNE di Delchevo, Orce Todorovski - Efto un caro amico del leader VMRO-DPMNE, Anche Hristijan Mickoski la coppia di sposi, Vlatko e Marija Ilievski. SDSM lo ha affermato Vlatko Ilievski era una guardia del corpo del leader di VMRO-DPMNE, Mickoski, e l'ultimo sospettato è l'uomo d'affari di Delchevo, Darko Kjurciski.

- Il primo ricorrente e il secondo ricorrente in qualità di gestori di "EVN - Power Plants Macedonia" consapevolmente e con un intento predeterminato predisponendo analisi costi-benefici con dati falsi, occultando fatti essenziali, presentando falsamente terreni non idonei allo scopo per i quali vengono acquistati per il fatto che alcuni terreni non soddisfano le condizioni per la conversione di terreni agricoli in edificabili e alcuni terreni sono classificati in modo inadeguato rispetto allo scopo per cui sono stati acquistati, presentando prezzi di mercato che non corrispondono a i prezzi reali di mercato dei terreni per la specifica categorizzazione e classe di terreni a copertura del fatto che le persone fisiche segnalate - venditori sono interconnessi, ha indotto in errore il consiglio di EVN a prendere una decisione di concludere contratti per la vendita di immobili per la costruzione di impianti fotovoltaici piante - ha detto l'Ufficio.

Lo scorso novembre è stato svelato il caso della vendita illegale di lotti per la realizzazione di centrali fotovoltaiche. Si tratta di un accordo concluso una settimana prima dell'inizio della campagna elettorale locale, quando EVN Elektrani, una controllata di EVN Macedonia, ha acquistato almeno sette appezzamenti nelle vicinanze di Delchevo a un prezzo molto più alto di quello reale, con l'intenzione di EVN installerà su questi appezzamenti impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.

Secondo la Guardia di Finanza, una persona fisica è stata denunciata per sussistenza di presupposti per aver commesso un reato di truffa nel servizio ex art. 355 cc assistenza ex art. 24 cp RSM e quattro persone fisiche in qualità di di concludere contratti di vendita di immobili con EVN Elektrani Makedonija DOOEL Skopje, a causa dell'esistenza di motivi per sospettare di aver commesso un reato di frode nel servizio ai sensi dell'articolo 355 e assistenza ai sensi dell'articolo 24 del codice penale di RSM.

Video del giorno