Danimarca avvolta nel nero: la sparatoria a Copenaghen ha scioccato i danesi

Foto in Danimarca/Foto EPA-EFE/Olafur Steinar Rye Gestsson

Tre persone sono state uccise e molte altre sono rimaste ferite le riprese di ieri in un centro commerciale di Copenaghen, ha detto la polizia danese, aggiungendo di aver arrestato un danese di 22 anni e di averlo accusato di omicidio colposo. Reuters.

L'attacco ha scosso la Danimarca al termine di una settimana altrimenti gioiosa, subito dopo aver ospitato le prime tre tappe del Tour de France. L'evento ha visto centinaia di migliaia di danesi esultare per le strade di tutto il paese.

"La Danimarca è stata colpita da un brutale attacco domenica notte. Diversi furono uccisi. Ancora di più sono feriti. Famiglie innocenti fanno la spesa o mangiano fuori. Bambini, adolescenti e adulti", ha detto domenica il primo ministro Mette Frederiksen in una dichiarazione.

Matt Fredericksen
Mette Frederiksen/ Foto EPA-EFE/Philip Davali DANIMARCA FUORI

"Il nostro capitale bello e solitamente così sicuro è stato cambiato in una frazione di secondo", ha detto. "Voglio incoraggiare i danesi a stare insieme e sostenersi a vicenda in questo momento difficile".

La polizia di Copenaghen ha detto che ufficiali armati sono stati inviati al centro commerciale Field della capitale domenica dopo la notizia di una sparatoria e hanno detto alle persone all'interno di rimanere fermi e aspettare i soccorsi. I filmati dei media locali hanno mostrato gruppi di acquirenti terrorizzati che scappavano dal centro commerciale.

FOTO+VIDEO: Diversi uccisi in una sparatoria in un centro commerciale a Copenaghen

Il sospetto è stato arrestato alle 17:48 ora locale, portando un fucile e munizioni. La polizia ha lanciato una massiccia operazione di ricerca nella regione locale della Zelanda alla ricerca di tutti i complici.

"Avremo un'indagine importante e una massiccia presenza operativa a Copenaghen fino a quando non potremo dire con certezza: era solo", ha detto Thomassen.

L'aggressore ha ucciso un uomo sulla quarantina e due "giovani", un uomo e una donna, ha detto Thomassen. Molti altri sono feriti e tra questi tre sono in condizioni critiche.

L'indagine finora non ha indicato un motivo razziale o altro, ma ciò potrebbe cambiare, ha affermato.

Foto in Danimarca/Foto EPA-EFE/Olafur Steinar Rye Gestsson

La polizia di Copenaghen terrà una conferenza stampa questa mattina.

Il principale ospedale della capitale, il Rigshospitalet, ha ricevuto "un piccolo gruppo di pazienti" per il trattamento, ha detto il portavoce, e ha chiamato altri medici e infermieri per aiutarli.

Il tabloid danese BT ha pubblicato un video non verificato che si dice sia stato ripreso da un testimone dell'attacco, Mahdi Al-Wazni, che mostra un uomo con un grosso fucile che cammina per il centro commerciale.

"Sembrava molto aggressivo e urlava cose diverse", ha detto Al-Wazni a BT.

Il video pubblicato dal tabloid Extra Bladet mostra una persona trasportata dai soccorritori in ambulanza su una barella.

"All'inizio la gente pensava che fosse un ladro. Poi all'improvviso ho sentito degli spari e mi sono gettato dietro il bancone del negozio", ha detto il testimone oculare Rike Levandovski a TV2.

"Ha iniziato a sparare direttamente sulla folla, non sul soffitto o sul pavimento", ha aggiunto.

Foto in Danimarca/Foto EPA-EFE/Olafur Steinar Rye Gestsson

Il centro commerciale a più piani si trova a circa 5 km a sud del centro di Copenaghen.

"Io e il mio amico abbiamo sentito improvvisamente degli spari. Ho sentito una decina di spari e poi sono corso più veloce che potevo in bagno. Ci infiliamo in un piccolo gabinetto dove c'erano circa 11 persone", dice un altro testimone.

L'attacco è seguito a una sparatoria mortale nella vicina Norvegia la scorsa settimana, in cui due persone sono state uccise da un uomo armato solitario nella capitale Oslo.

La minaccia terroristica contro la Danimarca è attualmente valutata come "grave", con la minaccia più grande proveniente dall'"islamismo militante", secondo l'ultimo rapporto del Servizio di sicurezza e intelligence danese.

Foto in Danimarca/Foto EPA-EFE/Olafur Steinar Rye Gestsson

La minaccia alla Danimarca da parte degli estremisti di destra è considerata a livello "generale", il che significa che esiste la capacità e/o l'intento e possibilmente la pianificazione.

La Danimarca ha assistito per l'ultima volta a un attacco militante nel 2015, quando due persone sono rimaste uccise e sei agenti di polizia sono rimasti feriti quando un uomo armato solitario ha sparato e ucciso un uomo fuori da un centro culturale che ospitava un dibattito sulla libertà di parola e successivamente ha ucciso una persona fuori da una sinagoga ebraica. Copenaghen.

L'uomo armato è stato poi ucciso in una sparatoria con la polizia.

Un concerto del cantante Harry Styles domenica sera a Copenaghen, non lontano da un centro commerciale, è stato cancellato, ha detto la polizia.

"I nostri pensieri e le più sentite condoglianze vanno alle vittime, ai loro parenti e a tutti coloro che sono stati colpiti dalla tragedia", si legge in una dichiarazione della regina Margrethe di Danimarca e della coppia del principe ereditario.

Annullato anche un evento nel sud della Danimarca per commemorare la fine delle tappe del Tour de France, ospitato dal principe ereditario e alla presenza di Frederiksen.

Il sospetto dovrà affrontare oggi un'udienza preliminare davanti a un giudice.

Video del giorno