Il leader ceceno afferma che altri tremila dei suoi combattenti sono pronti ad andare in Ucraina

Ramzan Kadyrov
Ramzan Kadyrov / Foto: EPA-EFE/ALEXEY NIKOLSKY

Il leader ceceno Ramzan Kadyrov ha detto che altri 3.000 dei suoi combattenti sono pronti a combattere in Ucraina come parte delle unità del Ministero della Difesa russo e delle forze della Guardia nazionale russa.

"Loro (i combattenti) hanno le migliori attrezzature e armi moderne." Inoltre, i ragazzi sono molto combattivi e fortemente motivati ​​a raggiungere risultati", ha scritto Kadyrov su Telegram.

Per Kadyrov la guerra in Ucraina è un baluardo contro “l’aggressione occidentale”.

A maggio aveva affermato che la Cecenia aveva inviato più di 26.000 combattenti a combattere in Ucraina come parte delle forze russe dall'inizio della guerra russo-ucraina.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno