Cetinje scossa dopo il terribile evento, tre giorni di lutto in Montenegro

Omicidio di Cetinje/ Photo Printscreen Vijesti.me

Questa sera il governo del Montenegro dichiarerà tre giorni di lutto per la grande tragedia avvenuta oggi nella storica capitale Cetinje.

Lo ha scritto, secondo quanto riportato da RTCG, il primo ministro montenegrino Dritan Abazovic sul suo canale Telegram.

"È successa una tragedia che il Montenegro non ricorda. Invito tutti i cittadini del Montenegro a stare con le famiglie delle vittime innocenti, i loro parenti, amici e tutti i cittadini della capitale Cetinje nei loro pensieri", ha scritto Abazović in un precedente post su Telegram.

Undici persone sono rimaste uccise, compreso l'aggressore, e altre sei sono rimaste ferite nell'incidente di oggi avvenuto intorno alle 16:XNUMX a Cetinje.

Secondo i media montenegrini, l'autore del massacro di oggi a Cetinje è il 34enne Vuchko Borilović. Ha sparato a tutta la sua famiglia, poi è uscito in strada e ha sparato agli astanti. La polizia lo ha ucciso.

Telegraf.rs riferisce di aver sparato con un fucile da caccia, uccidendo 10 persone. Parte dei media locali, riferendosi a informazioni non ufficiali, riferiscono che tra le vittime ci sono quattro bambini.

La polizia ha confermato che un poliziotto era tra i sei feriti. Il centro di emergenza del KCCG ha detto a TVCG che un uomo è stato ricoverato con gravi ferite alla testa e al torace. Tre pazienti hanno dovuto essere trasferiti d'urgenza in sala operatoria e le loro ferite sono abbastanza gravi.

Video del giorno