Funzionari sanitari britannici avvertono: la nazione sta affrontando un'emergenza sanitaria

Parlamento britannico a Londra / Foto: EPA-EFE / VICKIE FLORES

Il Servizio Sanitario Nazionale britannico (SSN) ha lanciato un appello al governo affinché intervenga in merito all'aumento dei prezzi dell'energia, mentre la Gran Bretagna è alle prese con una "emergenza sanitaria".

La Confederazione del SSN ha inviato oggi una lettera ai ministri, avvertendo che l'aumento dei costi significa che le persone dovranno scegliere tra saltare i pasti per riscaldare le proprie case o vivere in condizioni fredde o umide questo inverno.

Il SSN afferma di essere preoccupato per il fatto che la diffusa povertà energetica si aggiungerà all'elevato numero di decessi annuali legati alle case fredde, stimato in 10.000, oltre ad aumentare la pressione su un sistema sanitario già sovraccaricato.

– Il Paese sta affrontando una crisi umanitaria. Molte persone possono trovarsi di fronte alla terribile scelta tra saltare i pasti per riscaldare la propria casa o dover vivere in condizioni fredde, umide e piuttosto scomode. Questo, a sua volta, può portare a focolai di malattie, peggiorare le possibilità di vita dei bambini e lasciare una cicatrice duratura sulle comunità locali, ha affermato Matthew Taylor, amministratore delegato della confederazione del NHS.

Secondo Taylor, queste malattie potrebbero colpire "proprio mentre è probabile che il SSN vivrà il suo peggior inverno di sempre". 

Video del giorno