I bombardieri B-1B dell'aeronautica americana sono arrivati ​​alla base aerea di Incirlik in Turchia

Foto di Emma Anderson

Due bombardieri B-1B Lancer statunitensi hanno effettuato una missione di addestramento di routine, denominata Bomber Task Force 24-2, volando dalla base aeronautica di Moron, in Spagna, alla base aeronautica di Incirlik, in Turchia, promuovendo la cooperazione chiave in mezzo alle tensioni regionali.

L'aeronautica militare ha affermato in un comunicato che durante la missione, gli aerei americani si sono perfettamente integrati con gli aerei da combattimento turchi, dimostrando la forza delle partnership militari bilaterali.blog di difesa".

All'arrivo a Incirlik, i bombardieri statunitensi dovranno impegnarsi in ulteriori attività di addestramento in collaborazione con le forze turche.

Il colonnello Kevin Lord, comandante di ala della 39a base aeronautica, ha espresso gratitudine agli ospiti turchi per il loro ruolo chiave nel facilitare questa essenziale opportunità di formazione, evidenziando l'impegno duraturo per la sicurezza regionale e la stabilità condivisa tra Stati Uniti e Turchia.

I funzionari dell'US European Command, dell'US Air Forces Europe e del 39th Air Force Base Wing hanno sottolineato l'importanza di sforzi congiunti con il Ministero della Difesa turco, sottolineando il ruolo della formazione bilaterale nel promuovere la cooperazione e la difesa collettiva nella regione.

La Task Force Bomber 24-2 fa parte dell'esercitazione globale su larga scala 2024, un'iniziativa di formazione completa volta a migliorare l'interoperabilità e la comprensione reciproca tra alleati e partner per affrontare efficacemente le sfide comuni alla sicurezza.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno