Bojmacaliyev: Il Comitato UE non decide se i vecchi documenti di viaggio possano essere utilizzati

Boymacaliyev / Foto Facebook

Interrogato sulla lettera odierna del Comitato per i documenti di viaggio dell'Unione europea, il viceministro aggiuntivo degli affari interni Mitko Bojmacaliyev ha spiegato in una dichiarazione a TV 21 che da nessuna parte nella lettera si dice che si possano utilizzare vecchi documenti di viaggio validi.

"Nella lettera da nessuna parte si dice rigorosamente che i documenti di viaggio possono essere utilizzati. Là si dice che si dovrebbe trovare una soluzione e che al momento tutti gli Stati membri dovrebbero decidere in modo indipendente. E ci chiediamo quanto tempo avremo bisogno per cambiare tutti i documenti di viaggio. Quindi, al momento, l’UE non ha una decisione decisiva se i cittadini possono o non possono viaggiare nei suoi Stati membri, e spetta a ogni singolo Stato membro prendere la propria decisione, perché la Repubblica di Grecia ha informato loro e i nostri Il paese non ha comunicato loro che i documenti di viaggio non sono importanti", ha sottolineato Bojmacaliyev.

Bojmacaliyev ha sottolineato ancora una volta ai cittadini che vivono fuori dal nostro Paese che già nell'ottobre del 2021 erano state distribuite in tutto il mondo, nella nostra diaspora, 25 stazioni base dove i cittadini potevano e possono scambiare i propri documenti personali.

"Finora solo 44.000 milioni di cittadini hanno cambiato i propri documenti di viaggio. Li invitiamo a utilizzare anche questa opzione, se c'è una stazione base vicino alla loro residenza e non rappresenta un onere finanziario per loro, o quando arrivano nel loro paese d'origine, hanno comunque la possibilità di scattare una foto e scattare i propri documenti entro i termini di legge. ", ha spiegato Bojmacaliyev.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno