Bojmacaliyev: Ho aspettato i moduli per il passaporto per catturare la realtà dei cittadini

Foto: MIA

A parte le fake news pubblicate con i moduli, nella sezione del BJB diretta dal direttore Sašo Tasevski non ci sono cambiamenti, ad eccezione di 14 cambiamenti legali, la legge sul governo di Przyna, non ci sono cambiamenti e disturbi alla sicurezza pubblica dei cittadini, perché questo sistema partigiano è stato smantellato, qui lavorano professionisti che difficilmente possono essere spostati da quei binari, ha detto in un programma su TV Star il vice ministro aggiunto del Ministero degli Interni Mitko Bojmacaliyev.

- Noi nel paese, quando abbiamo realizzato il progetto di modifica dei documenti personali, quando sono state completate tutte le procedure legali durate diversi anni, ostacolate da alcuni partiti politici, nel paese ci sono un milioneottocentotremila passaporti , cittadini in possesso di passaporto con la Repubblica di Macedonia del Nord. La previsione fatta per l'ordinazione di nuovi moduli ammontava a circa due milioni, e finora con questi 85.000 moduli abbiamo raggiunto un milione settecentotrentaquattromila passaporti - ha detto Bojmacaliyev.

Lui ha sottolineato che non c'è caos, né ostacoli, ma c'è solo il lavoro da parte del Ministero degli Interni, dei colleghi dei servizi amministrativi che svolgono con sincerità e dedizione il loro lavoro durante l'intero processo.

 

- Torniamo indietro, il motivo per cui il numero è piccolo o perché le persone non hanno cambiato passaporto, circa 600.000 cittadini, è dovuto esclusivamente alla propaganda fatta da VMRO-DPMNE. La propaganda che hanno fatto negli ultimi anni, secondo cui avrebbero annullato l'Accordo di Prespa, avrebbero restituito il vecchio nome, e purtroppo i cittadini li hanno portati ancora una volta a una sorta di illusione, sperando che ciò che dicono e pensano sia realmente vero, ma lo fanno solo per il marketing politico giorno - ha detto Boymacaliyev.

Per quanto riguarda la ricezione dei moduli per il passaporto, ha aggiunto che lo ha fatto per far capire ai cittadini la realtà, e che ciò che viene detto è una notizia falsa per il marketing politico quotidiano, che qualcuno ha previsto quanti moduli sarebbero necessari e con quali dinamiche verranno poter essere rilasciato.

- Sono molti quelli del VMRO-DPMNE che hanno scritto stati nelle reti sociali e hanno detto che avrebbero annullato l'accordo di Prespa e che avrebbero restituito il vecchio nome - ha concluso Bojmacaliyev.

 

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno