Bogdanov: il wrestling macedone è sulla buona strada, grandi i successi di Nurov ed Egorov

Magomedgadzi Nurov e Vladimir Egorov hanno vinto medaglie ai Giochi del Mediterraneo in Algeria Oran / Foto: facebook / Fighting Federation of the Republic of the Northern Macedonia

È investito in tutte le categorie di età, dai pionieri agli anziani, e si stanno preparando anche i prossimi Giochi olimpici estivi a Parigi 2024 - afferma il capo della Macedonian Wrestling Federation.

Lotta macedone su Giochi del Mediterraneo a Orano (Algeria) nello stile libero ha ottenuto ottimi risultati. Vladimir Egorov nella categoria fino a 65 kg ha vinto la medaglia di bronzo, a nella categoria fino a 97 kg. Magomedgadzi Nurov è stato incoronato d'oro, guidato dall'allenatore Boban Danov.

Abbiamo avuto una conversazione con il presidente della federazione macedone di wrestling, Dejan Bogdanov che è anche felice ed ha espresso soddisfazione per successi così significativi e che è solo un motivo in più per continuare a lavorare sodo e, naturalmente, un incentivo per i più giovani a continuare a brillare anche sulla scena internazionale.

foto: CIO

- Questi sono grandi successi per il wrestling macedone che sta tornando sulla strada giusta dove dovrebbe davvero essere. In precedenza Egorov è stato campione d'Europa a Budapest, poi Besir Alili ha conquistato il quinto posto (Alili U17 campione d'Europa due anni fa a Firenze). Quindi, non sono solo i russi naturalizzati (Egorov e Nurov) a portare risultati, ma anche gli altri membri della nostra nazionale che dimostrano di essere di buon livello. Con una buona organizzazione, un buon impegno da parte dello staff tecnico, con preparazioni di qualità, i risultati arriveranno da soli - Ce lo ha detto Bogdanov.

La federazione investe in tutte le categorie di età, dai pionieri agli anziani, e si stanno pianificando anche le seguenti Olimpiadi estive di Parigi 2024.

Vladimir Egorov / foto: CIO

- Ci aspettiamo di avere buoni risultati in tutte le categorie di età. Questo successo di Oran è un incentivo per i giovani ad iniziare ad allenarsi più duramente, perché tali risultati sono possibili, e posso dire che abbiamo lottatori, dai più giovani ai più anziani, che sono vicini a portare un successo simile all'Europeo, ai Mondiali , Giochi del Mediterraneo. L'obiettivo della nostra federazione è quello di avere almeno due partecipanti della federazione di wrestling per le prossime Olimpiadi estive. I piani sono già in corso per il prossimo anno, ovviamente è previsto un sostegno finanziario dall'Agenzia per la Gioventù e lo Sport, in quanto importante istituzione che dovrebbe aiutare nello sport, e il wrestling se lo merita.

Negli ultimi anni sono stati raggiunti tutti i risultati possibili, credo sia il momento di reagire, di investire nel wrestling. Normalmente ci sono sponsor che aiutano il più possibile, e vogliono continuare a farlo, c'è un'organizzazione, c'è un risultato. Abbiamo il supporto del Comitato Olimpico Macedone, penso che se tutti iniziassimo a investire finanziariamente, penso che avremo davvero grandi risultati e non solo sarebbe lo sport numero 1 in Macedonia, ma anche in graduatoria sarebbe tra i primi sei o sette paesi, parlo della parte senior, tra le migliori, ai campionati europei e mondiali - dice Bogdanov.

La Wrestling Federation ha una buona cooperazione con altri paesi della regione, con Serbia, Croazia, Bulgaria, e alcuni campi di allenamento possono essere utilizzati e molti dei nostri atleti ne fanno parte.

Magomedgadzi Nurov con cinque vittorie all'oro ai Giochi del Mediterraneo / Foto: EPA-EFE / SERGEY DOLZHENKO

- Ad esempio, i russi, i nostri atleti naturalizzati sono più nel loro paese, e lì abbiamo una buona cooperazione, preparativi e quindi ci manteniamo come una federazione, in modo da poter essere una delle migliori federazioni in Europa e nel mondo. Per le categorie di età più piccole, i preparativi vengono effettuati in Macedonia, tornei organizzati fuori dal nostro paese in collaborazione con altri paesi, ma qui dovrebbe esserci l'aiuto dell'Agenzia per la Gioventù e lo Sport, il Comitato Olimpico Macedone, se vogliamo in futuro con una composizione completa che assomigli a una squadra nazionale, parlo dalla categoria più facile a quella più difficile, per avere e atleti di qualità. Ora è il momento di investire il massimo, perché abbiamo risultati in tutte le categorie di età. C'è anche lavoro nel wrestling femminile, ad esempio Marija Spirkovska partecipa al Campionato Europeo U20 a Roma, che ha vinto, ha la possibilità di lottare per una medaglia attraverso il replay. Quindi, vediamo che anche il wrestling femminile in Macedonia è in aumento. Abbiamo buoni lottatori sia nell'età dei cadetti che in quella dei pionieri - disse Bogdanov.

I membri della nostra nazionale Besir Alili, Muhammad Ferouki e Recep Heidari, con l'allenatore Sufyan Ismaili, oggi si recano a Roma dove prenderanno parte Il Campionato Europeo U20. Ebbene, tra meno di un mese sarà organizzato Il Campionato del Mondo per Cadetti nella capitale italiana, dove parteciperanno un'atleta e una ragazza, perché all'Europeo si è fatto il massimo. Al Campionato balcanico si esibiranno anche pionieri, cadetti e giovani.

Il Campionato Mondiale Senior si terrà dal 10 al 18 settembre 2022. a Belgrado (Serbia) su cui la federazione porrà particolare enfasi e su cui si esibiranno il campione europeo Egorov, Nurov, Dejan Mitrov, Fati Vejseli, Besir Alili, il campione europeo cadetto.

Campione Europeo Cadetti, Besir Alili / Foto: Free Press / Arbnora Memeti

- Penso che avremo di nuovo risultati positivi, la Coppa del Mondo è molto più forte dell'Europeo, ma i nostri atleti sono classificati tra i migliori che sono vincitori nei gironi e penso che lo dimostreranno. Il prossimo anno è l'Olimpico, sapremo a quali tornei parteciperemo ea quali punti verranno raccolti per inseguire la norma olimpica. Ci concentreremo sulla Coppa del Mondo e su dove ci aspettiamo che i due raggiungano la norma olimpica. Ci aspettiamo come federazione di arti marziali di giocare con tre persone ai Giochi di Parigi, la terza sarebbe quella dei tornei, con tutte le nostre forze per aiutarlo a raggiungere l'obiettivo - dice il primo uomo di wrestling macedone.

Video del giorno